Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Aeroporto Milano Linate chiuso: quando riapre?

milano linate chiusura

Dal 27 luglio al 27 ottobre chiude l'aeroporto di Milano Linate per ristrutturazioni: quando riapre?

L’aeroporto di Milano Linate chiuderà per tre mesi, dal 27 luglio fino al 27 ottobre 2019. Questa chiusura servirà a rifare la pista di atterraggio e un restyling completo del terminal. Tutti i voli che decollano e atterrano da Linate verranno convogliati verso gli altri scali della regione, il 90% a Malpensa e il resto a Bergamo Orio al Serio. Non saranno solo i voli ad essere trasferiti, ma ovviamente anche tutti i dipendenti delle compagnie aeree, il personale di terra e i controllori di volo. Sono lavori di manutenzione straordinaria che di solito vengono fatti obbligatoriamente ogni 15-20 anni per garantire un livello di sicurezza eccellente a tutti i passeggeri.

Aeroporto Linate chiuso: cosa cambia

Tutti coloro che hanno già prenotato un volo in partenza o in arrivo a Linate durante il periodo di chiusura dovranno contattare la propria compagnia aerea e verificare il cambio di scalo. Nell’aeroporto di Malpensa già a giugno sarà realizzata una nuova area per il check-in, ampliata proprio per l’occasione.

Sono stati aumentati anche i gate d’imbarco e tutto è stato preparato per garantire una sicurezza adeguata all’aumento di flusso per lo smistamento dei bagagli.

Nell’aeroporto di Linate inoltre, un’altra novità riguardante i nuovi lavori di ristrutturazione sono anche i nastri trasportatori dei bagagli, che garantiranno più velocità e precisione durante l’imbarco e sopratutto durante le fasi dello sbarco. Alcuni dei cantieri presenti nell’aeroporto di Linate rimarranno aperti anche dopo la riapertura dello scalo, in quanto il rinnovamento completo dell’intero aeroporto continuerà fino al 2021, quando Linate diventerà un vero e proprio city airport europeo. Oltre al terminal e ai gate d’imbarco, verrà infatti aumentato anche lo spazio per i negozi e i ristoranti.

Questa prima fase dei lavori che durerà tre mesi costerà intorno ai 38,7 milioni di euro, mentre la seconda fase circa 22 milioni di euro. SEA, il gruppo che gestisce gli aeroporti di Malpensa e Linate, ha già destinato circa 15 milioni al miglioramento delle infrastrutture di Malpensa perché possa assorbire nuovi voli.

Il traffico infatti dovrebbe aumentare circa del 30-40 % totale. SEA ha inoltre chiesto a Trenord di potenziare i treni da e per Malpensa per garantire un servizio migliore.

© Riproduzione riservata
Leggi anche