Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Meteo, le previsioni di oggi 23 maggio

Meteo, le previsioni di oggi 23 maggio

Per la giornata di oggi 23 Maggio 2019 gli esperti indicano che il tempo sarà diviso tra sole e nuvole. Nuova perturbazione in arrivo nel week end.

Tempo sereno, ma più instabile. Secondo il sito di Meteogiuliacci, i cittadini dovranno aspettarsi per la giornata do oggi 23 Maggio 2019 un assetto climatico in leggero peggioramento rispetto alla giornata di ieri. Si tratta di una vera e propria disfatta delle previsioni indicate dai meteorologi, che indicavano la giornata di Mercoledì 22 Maggio come l’effettivo inizio dell’estate. Per domani il tempo resterà tale e quale a quello di oggi, mentre si prevede un sensibile peggioramento nel corso del fine settimana.

Il meteo di oggi 23 Maggio

Una giornata divisa tra sole e nuvole. Gli esperti hanno confermato che la giornata di oggi sarà inizialmente illuminata dal sole, che però lascerà spazio a corposi addensamenti nuvolosi a mano a mano che si passa dalle ore mattutine a quelle pomeridiane. Gli italiani dovranno quindi uscire ancora con l’ombrello sotto il braccio, a causa del rischio di rovesci e temporali. Una variazione rispetto a Mercoledì 22 Maggio è comunque presente: l’instabilità climatica.

Infatti, mentre ieri il sole ha dominato la maggior parte della giornata con qualche segno di instabilità residua, oggi a farla da padrone saranno proprio le nuvole.

A livello di temperature, invece, la colonnina di mercurio sarà particolarmente sensibile agli effetti delle correnti fredde. Infatti, i meteorologi si aspettano un aumento delle minime nei territori del Piemonte, della Lombardia, dell’Emilia-Romagna, dell’Umbria e della Toscana. Dall’altra parte le massime aumenteranno in Friuli-Venezia Giulia, in Trentino-Alto Adige, in Liguria, in Valle D’Aosta, nel Lazio e in Sardegna.

Nuova perturbazione nel week end

Si sperava che la stagione estiva facesse finalmente il suo ingresso a partire dalla seconda metà di questa settimana. Purtroppo così non è stato, perché lo stivale italiano non è ancora entrato pienamente nell’orbita dell’Anticiclone delle Azzorre, garante del ritorno dell’alta pressione. Gli italiani vedono nuovamente allontanarsi la data dell’inizio dell’estate 2019. E pensare che le previsioni avevano precedentemente indicato che il ponte del primo Maggio avrebbe sancito l’ingresso della penisola nella stagione calda.

La data è stata spostata poi al 22 Maggio 2019, alla vista del permanere delle perturbazioni. Paradossalmente gli italiani hanno sentito più caldo nella “primavera anticipata” tra fine Febbraio e inizio Marzo 2019, rispetto a questo Maggio.

Le previsioni di domani Venerdì 24 Maggio non presentano particolari variazioni rispetto a quanto visto oggi. Tuttavia, per il fine settimana del 25 e del 26 Maggio gli esperti hanno segnalato che l’assetto climatico peggiorerà sensibilmente a causa dell’arrivo di una nuova perturbazione.


© Riproduzione riservata
Leggi anche