Notizie.it logo

Cosa vedere a Lisbona in una settimana: l’itinerario

cosa vedere a lisbona in una settimana

Lisbona, spiagge da sogno e storia antica.

Perché scegliere di trascorrere una settimana a Lisbona?
Lisbona è una città ricca di storia e atmosfera. Può vantare un fascino seducente e mete di cultura. Sebbene sia piuttosto impervia, la capitale è a misura d’uomo e percorrere le strade fiancheggiate da edifici color pastello è una delizia per gli occhi, che possono godere della vista multicolore delle famose piastrelle portoghesi.

Molti sono i turisti che decidono di dedicare un weekend a questo splendido luogo, ma vale la pena di fermarsi un po’ di più per abbracciare appieno il sonnecchioso stile di vita portoghese. Lisbona offre molteplici attrattive per tutti, dagli appassionati di storia ai bambini curiosi, per soddisfare anche i buongustai con la sua tradizione culinaria unica e veramente deliziosa.

Fuori dalla città, la costa si estende meravigliosamente a perdita d’occhio ed è l’ideale per gli appassionati di acque cristalline, spiagge bianche e sole dorato!
Trascorrere una settimana intera in questo angolo portoghese è l’occasione migliore per passare una vacanza indimenticabile.

Vediamo ora cosa vedere a Lisbona in una settimana secondo l’itinerario scelto da noi.

Cosa vedere a Lisbona in una settimana

Spiagge e mare

Le prime giornate non possono che essere passate distesi sulla candida sabbia della costa dell’Estoril, il promontorio caratteristico della zona. Per liberarsi di tutto lo stress sono disponibili diverse spiagge come São Joao, Carcavelos e São Pedro.

Per chi volesse spingersi un po’ più lontano non resta che fare un salto a Tamariz, nome che localizza anche la penultima fermata della linea ferroviaria che corre sulla costa.

Bambini e adulti potranno divertirsi alla piscina naturale di acqua di mare presente alla fine del lungomare di Estoril, con zone per immersioni apprezzate soprattutto dai più piccoli per la loro grande varietà di pesci.

Per godere di lunghi tratti di litorale totalmente sabbioso si può andare a sud della città dove sono frequentate le spiagge Galapinhos e Costa da Caparica.

Per chi vuole provare un’esperienza “da brivido” non può mancare una visita alla cosiddetta “Bocca dell’Inferno”, formazione rocciosa che si trova presso la località di Cascais.

Conosciuta localmente come Boca do Inferno, è una scogliera crollata che deve la sua impressionante forma alle potenti onde atlantiche.

I monumenti

Per assorbire la storia e la cultura della città portoghese si può partire da Belem che si trova dall’altra parte del ponte Ponte 25 Abril.

Lì si può ammirare il Padrão dos Descobrimentos, ovvero “Monumento alle scoperte” di ben 50 mt di altezza, eretto per commemorare l’epoca d’oro delle scoperte effettuate dal Portogallo, che è stato il primo paese europeo a insediarsi in Africa nel 1400.

Inoltre, Belem ospita numerosi musei, un giardino botanico e il bellissimo monastero di San Jerónimos dove venne sepolto Vasco de Gama, l’esploratore portoghese che fu il primo europeo a navigare fino in India.

Il Castello de São Jorge si trova in cima alla collina di São Jorge ad Alfama, uno dei quartieri più antichi di Lisbona. Dall’alto si può godere di viste mozzafiato su tutta la città, magari ammirando anche gli splendidi pavoni che, lasciati liberi, vagano per il quartiere.

Una località davvero magica e romantica è Sintra, una pittoresca cittadina portoghese immersa nel Parque Natural de Sintra-Cascais.

Nascosto dalla vegetazione si può trovare il colorato Palácio da Pena, caratteristico edificio romantico del XIX secolo.

In questa zona si può trovare un vero e proprio paesaggio da fiaba caratterizzato da una natura selvaggia e splendide rovine.
Assolutamente da non perdere l’iconico tram numero 28.

La carrozza gialla brillante attraversa il centro città attraversando tutti i quartieri turistici più popolari. Un biglietto singolo costa 2,90 €, ma il viaggio in tram è incluso nel biglietto di trasporto pubblico valido 24 ore su 24.

Grazie a questo tram si può girare la città in maniera suggestiva, perfetta per coronare un soggiorno di 7 giorni che riempirà gli occhi e il cuore dell’atmosfera portoghese.

© Riproduzione riservata
Leggi anche