Notizie.it logo

Che cosa vedere a San Salvatore in Lauro

Che cosa vedere a San Salvatore in Lauro

Una mini-guida per visitare la chiesa di San Salvatore in Lauro a Roma: quali sono le cose da notare assolutamente durante la visita.

Una mini-guida per visitare la chiesa di San Salvatore in Lauro a Roma: quali sono le cose da notare assolutamente durante la visita.

La Chiesa di San Salvatore in Lauro si trova vicino San Pietro, a Roma.

Essendo un centro molto frequentato per la preghiera, la confessione e San Pio da Pietralcina, è stata selezionata come chiesa giubilare. È dedicata alla Madonna di Loreto.

Al numero civico 15 di Piazza San Salvatore in Lauro notare l’ingresso della Chiesa impreziosito con un portale di legno intagliato con i cherubini scolpiti dall’artista Camillo Rusconi risalenti alla metà del 1700.

Appena entrati c’è un chiosco del Rinascimento. Sulla sinistra si raggiunge un altro chiostro del ‘400, da cui si accede alle camere del refettorio e alla sala capitolare, dove avevano luogo le più importanti attività del convento.

All’interno del refettorio si ammira l’affresco di Francesco Salviati “le Nozze di Cana” datata al 1550.

Prima di uscire ci si può fermare al monumento funebre in onore di papa Eugenio IV Condulmer, un tempo nell’ antica basilica di San Pietro.

Una delle chiese che vale davvero la pena visitare in Italia.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche