Cose da vedere vicino Capo D’Orlando: mete imperdibili

Tutte le informazioni per sapere quali sono le cose da vedere vicino Capo D'Orlando, caratteristico borgo siciliano nel territorio messinese.

Scopriamo quali sono le cose più belle da vedere vicino Capo D’Orlando, splendido borgo della Sicilia Orientale. Per una vacanza all’insegna del relax e della scoperta delle tradizioni più autentiche della regione, la zona di Capo D’Orlando e dintorni è la meta più consigliata.

Cose da vedere vicino Capo D’Orlando

Lo scenario a cui si assiste da Capo D’Orlando è a dir poco spettacolare. La vegetazione cresce indisturbata ai lati delle strade che portano verso il paese, il verde vivo delle foglie crea un contrasto perfetto con l’azzurro intenso del cielo e del mare.

La bellezza del panorama va oltre ciò che comunemente ci si può aspettare da una semplice località marittima.

Advertisements

Quando la visibilità è ottimale si stagliano infatti all’orizzonte le meravigliose Isole Eolie, sette isole al largo della costa orientale della Sicilia. Per cogliere ogni dettaglio della visuale il consiglio è quello di fermarsi in una delle numerose aree di sosta che le stradine offrono. Lo spettacolo è imperdibile, già prima di arrivare in paese ci si può immergere nell’atmosfera giusta per una vacanza da sogno.

Isole Eolie

Il borgo di Capo D’Orlando si presenta come un tranquillo paesino tipico di quest’area della Sicilia. La piazzetta centrale, di fronte al municipio, è in realtà costituita da un parchetto dalla pianta quadrata. Le panchine sono decorate con disegni variopinti fatti da artisti locali, gli alberi offrono riparo dal sole grazie alla piacevole ombra delle loro fronde.

Camminando verso la via centrale si può apprezzare la presenza di casette basse e negozi di ogni genere.

Sono presenti boutique esclusive, accanto a numerosi bar e piccole trattorie, in cui è possibile godersi le specialità del luogo a base di pesce. Passeggiare tra le vie del paese regala sensazioni di pace e relax, permette infatti di entrare in sintonia con la tranquillità tipica degli cordiali abitanti di questo splendido borgo.

Una menzione a parte è senza dubbio da riservare al Santuario Maria Santissima. Si trova sulla cima del monte di Capo D’Orlando e ci si arriva a piedi, attraverso una pittoresca scalinata intervallata da graziose stradine immerse nella natura.

La bellezza del luogo si coglie ad ogni passo e non smette di sorprendere fino all’arrivo presso il santuario. In quel punto infatti si trova un Belvedere da cui è possibile estendere lo sguardo verso un panorama perfetto in ogni sua parte. La vista del borgo dall’alto è accompagnata dai colori del mare e della natura incontaminata, le Isole Eolie si stagliano sullo sfondo e la costa siciliana orientale si estende a perdita d’occhio.

Vicino Capo D’Orlando ci sono poi bellissimi paesini, che sono assolutamente da visitare. Vediamo quali sono le tappe imperdibili.

capo

Riserva Naturale dei Laghetti di Marinello

A soli trenta minuti di distanza in auto, il paesino di Oliveri offre la possibilità di godersi una giornata immersi nella natura e nell’atmosfera marittima. Entrando nel piccolo borgo si possono notare bellissimi murales colorati, all’interno del paese ci sono piccoli parchi in cui è possibile sostare e la piazza centrale è animata dalla presenza di caratteristici bar lungo tutto il perimetro.

Il consiglio è quello di percorrere il lungomare fino ad arrivare all’ingresso della frazione di Marinello. In questo luogo, ai piedi della collina di Tindari, ci si trova davanti ad un incredibile spettacolo della natura. I Laghetti di Marinello si presentano come una lunga lingua di sabbia e ciottoli, in cui si trovano piccoli laghi di acqua salata. La vegetazione appare selvatica, ci sono piccoli giunchi, piante che crescono spontaneamente e piante di fichi d’india.

La cosiddetta punta dei Laghetti di Marinello presenta una particolare caratteristica. Ci si ritrova infatti in un’oasi di sabbia in mezzo al mare, in cui da un lato si può vedere il mare calmo, tipico delle insenature, dall’altro, ad appena pochi metri, il movimento delle onde appare evidente, quasi come se si trattasse di mare aperto.

marinello

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Calcata Vecchia: storia e cosa vedere, tutte le info

Regole stabilimenti balneari 2020 in Emilia Romagna: informazioni

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • 
    Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.