Notizie.it logo

Costa Rica, quando andare e cosa vedere

costa rica

Pura Vida! L'inno di gioia del popolo del Costa Rica, racconta molto di questa gente.

La Costa Rica è un paese dell’America Centrale noto soprattutto per la sua natura selvaggia e incontaminata. Tre quarti del suo territorio sono ricoperti di foresta pluviale e questa meravigliosa nazione si distingue per le biodiversità che la caratterizzano e per le splendide spiagge che si affacciano su due mari.

La Costa Rica è il paradiso a cui tutti aspirano e ci sono molte ragioni per considerarla la terra promessa. Il tasso di criminalità è alto solo nelle aree di confine con il Nicaragua ed episodi di microcriminalità si possono verificare nella capitale San Jose.

Quando andare in Costa Rica

Pura Vida, questa frase si sente ovunque in Costa Rica dove il livello di felicità delle persone è uno dei più elevati al mondo. Questa felicità, nonostante il reddito pro capite non sia molto alto è dovuto alla stabilità del governo e a un modo di vivere in armonia e semplicità. Gli abitanti del Costa Rica hanno uno spiccato senso dell’umorismo e vivono alla giornata con allegria e spensieratezza.

Il periodo migliore per visitare il Costa Rica è nel periodo secco che va da dicembre ad aprile.

Negli altri mesi il rischio di piogge e anche di uragani è molto alto

Cosa visitare in Costa Rica

Il Costa Rica è ideale per chi ama una vacanza all’insegna del mare e del contatto con la natura. Qui si possono praticare tutti gli sport acquatici in particolare il surf e tutti gli sport outdoor.

L’offerta di attrazioni in Costa Rica è smisurata, oltre al relax sulle bianche spiagge, ci di trekking nella foresta pluviale, arrampicata, snorkeling , surf e immersioni. Ci sono attività per ogni tipo di gusto e preferenza.

Quando si arriva in Costa Rica bisogna dedicare almeno una giornata a passeggiare per San Jose, la capitale perdendosi nel quartiere Amon fra gli edifici vittoriani.Gli edifici sono un ricordo del periodo coloniale. Molto amato il Parco della Sabana un vero polmone verde nel cuore della città.

Per gli amanti della natura è d’obbligo una visita al vulcano Arenal , il sentiero è un susseguirsi di 16 ponti, sei dei quali sospesi per attraversare il parco che ospita il vulcano.Qui si trovano oltre 850 specie di uccelli.Oltre al trekking si può fare rafting e discesa in corda sulla cascata.

Nel parco vi sono anche sorgenti termali per rilassarsi dopo l’attività sportiva.

Un’altra attività peculiare e la visita alle grotte di Venado per osservare i fossili marini. Per chi vuole scoprire le biodiversità si consiglia una gita in barca fra i canali di Tortuguero e anche una visita alle piantagioni di caffè.

Per il resto il Costa Rica offre relax che però bisogna guadagnarsi ogni giorno, cercando spiagge e sentieri nuovi, scoprendo nuovi scorci e nuovi villaggi. La popolazione è molto amabile è incline all’ospitalità.

Ovunque è possibile trovare Cabanas a pochi dollari dove pernottare e chirunguitos per deliziosi pasti locali a buon mercato.

Le spiagge dorate, il mare cristallino, la pace e la serenità che si respirano qui ha convinto molti europei a trasferirsi qui e a iniziare una nuova vita. La stabilità economica e l’assistenza sanitaria la rendono un paese ideale dove vivere con poche risorse finanziarie.

Molte società hanno aperto filiali qui proprio per la stabilità del paese così come molti pensionati hanno deciso di portare qui le proprie rendite per garantirsi una vecchiaia serena ed agiata.

Per chi vuole cambiare vita il paradiso esiste veramente e si chiama Costa Rica.Pura Vida.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche