Notizie.it logo

Degustazione vini Milano, tour e consigli

Degustazione vini Milano, tour e consigli

Una degustazione di vini nei dintorni della metropoli lombarda.

Un soggiorno a Milano può trasformarsi in un weekend perfetto per la degustazione di vini, una delle esperienze che gli amanti del vino si concedono più spesso durante i dodici mesi dell’anno. Milano è famosa in tutta Italia per essere la capitale della moda e della finanza, in pochi sanno però che il capoluogo lombardo ospita numerose cantine di vini pregiati, ideali per un tour enologico.

Degustazione vini Milano: dove andare

Oltrepò Pavese

L’Oltrepò Pavese è un territorio a sud di Milano, dove sono presenti numerosi vigneti e verdi colline. Nella prima aerea vitivinicola della regione Lombardia viene prodotto il famoso vino spumante Oltrerpò Pavese, a cui è stata assegnata la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG) a partire dall’anno 2007.

oltrepò pavese

Franciacorta

In un weekend all’insegna della degustazione di vini a Milano si consiglia di organizzare un tour della durata di mezza giornata nel territorio della Franciacorta, che si estende dalla provincia di Brescia fino a raggiungere il lago d’Iseo.

Il vino Franciacorta è noto a livello internazionale, grazie al suo status di celebre spumante, protagonista nelle serate mondane, feste da ricordare e momenti speciali. Forse pochi lo sanno, ma il vino Franciacorta supera nella scala di gradimento degli italiani perfino il ben più famoso Champagne.

Durante un tour nel territorio della Franciacorta è sempre una buona idea fermarsi ad ascoltare i viticoltori locali, a cui è possibile chiedere informazioni precise sulla produzione dell’illustre spumante.

In genere la durata della visita enologica in Franciacorta è stimata dalle 6 alle 8 ore, tempo che dipende dai minuti (o dalle ore) trascorse tra una cantina e l’altra.

Da Milano al territorio bresciano ci si arriva in circa 60 minuti di auto, 90 circa i km che separano sia il capoluogo lombardo dalla provincia di Brescia e dalla storica regione geografica della Franciacorta.

franciacorta

In centro a Milano

Per una degustazione di vini a Milano, se non si ha la macchina con cui spostarsi e non si gode di molto tempo a disposizione, la scelta migliore è di organizzare la visita a una cantina di vini in pieno centro a Milano.

Accompagnati da un sommelier locale, i turisti hanno l’opportunità di conoscere i segreti della produzione di alcuni dei vini (sia bianchi che rossi) migliori prodotti nei dintorni della città di Milano. Di solito, la visita a una cantina di vini nel centro di Milano ha una durata di circa 60 minuti.

Il tour si compone di varie attività. Al centro, ovviamente, rimane la degustazione di vini (in genere il sommelier professionista sceglie 3 vini diversi). Prima, durante e dopo la degustazione, il sommelier espone in maniera approfondita la storia dei vini, insegnando alle persone meno esperte quelli che sono i migliori abbinamenti con il cibo.

Dei 3 vini che di solito vengono scelti, ci possono essere piacevoli contaminazioni anche dalle altre regioni italiane, su tutte la Toscana (Val d’Orcia), il Piemonte (Monferrato, Langhe e Roero, territori che sono stati nominati ufficialmente Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO) e il Veneto.

Sui Navigli di Milano

Una delle location più convincenti per la degustazione di vini a Milano sono i Navigli.

A partire dal primo pomeriggio sono tanti i locali che si possono incontrare lungo il corso principale dei Navigli di Milano dove assaggiare del buon vino, accompagnato da altre prelibatezze locali.

Raggiungere la zona Navigli dal centro è molto semplice. È infatti possibile arrivare in metro (fermata Porto Genova, linea verde MM2), in autobus (linee 74, 47, 9, 3 e 2). Si sconsiglia invece di usare la macchina, trovare parcheggio potrebbe rivelarsi complicato.

navigli di milano

© Riproduzione riservata
Leggi anche