Notizie.it logo

Doha Qatar, mare e temperature

doha qatar

Doha, capitale del Qatar, l'emirato delle meraviglie.

Il Qatar, un piccolo stato situato nel Golfo Persico, negli ultimi anni è diventato uno dei Paesi più ricchi al mondo. La sua fortuna la deve alla scoperta di giacimenti di gas naturale e petrolio presenti in gran quantità nel sottosuolo. Questo ha permesso di far diventare, a questa piccola ma allo stesso tempo grande penisola, la prima esportatrice al mondo di materie prime.
Se state pensando di partire per Doha Qatar , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Il Qatar non è però solo conosciuto per la sua innegabile ricchezza ma anche per la presenza in tutto il territorio di altissimi grattacieli, un bel mare ed un immenso deserto. Doha, la sua capitale, si trova esattamente lungo la costa centro orientale dello Stato del Qatar ed ospita quasi un milione di abitanti. La maggior parte della popolazione infatti oggi si è spostata proprio nel cuore della penisola ed il suo particolare centro storico sono solo una delle diverse attrazioni che caratterizzano così tanto questo paese del Medio Oriente.

Mare di Doha Qatar

Le numerose e lunghissime spiagge sono in grado di rendere il panorama davvero suggestivo e mozzafiato riuscendo a lasciare ogni turista estasiato. Caratteristici proprio del Qatar sono infatti le coste occidentali e posti come Dukhan e Khor al Adaid dove è possibile ammirare davvero uno spettacolo unico.

Circa a 60 chilometri dalla capitale infatti è impossibile non notare una delle più meravigliose attrazioni del paese, il mare proprio in quel punto riesce a penetrare nel deserto creando un suggestivo mare di sabbia.

Viene appositamente chiamato Mare interno ed è davvero un avvenimento originale ed esclusivo che è possibile vedere solo in altri pochissimi posti nel mondo. Vista la sua particolarità questo luogo viene protetto e tutelato dell’Unesco. Le dune che si collocano nel deserto sono enormi e il contrasto che è possibile vedere con l’acqua è senza dubbio spettacolare.

Il posto da raggiungere resta facilmente accessibile, basta però dotarsi di un fuoristrada e delle tende per rimanere li qualche giorno se si vuole riuscire a visitare meglio l’intero luogo.
Oltre al deserto nel Qatar sono noti i bellissimi tratti di lungomare chiamati la Corniche. Lungo tutta la costa diverse sono le antiche attrazioni turistiche, come le diverse navi di legno armeggiate sul porto che, ormai anni fa, venivano utilizzate dai lavoratori per le loro attività di pesca.

In omaggio alla capitale per la sua grande attività economica, sul lungomare è stata inoltre disposta un’apposita scultura raffigurante un’ostrica gigante.

La sua particolarità si deve al contenuto del pesce, infatti all’interno si trova una maestosa perla, divenuta simbolo negli anni per la sua straordinaria importanza.
Nel cuore di Doha, sempre lunga la costa, è possibile ammirare inoltre il tramonto sul mare che si affaccia sugli imponenti grattacieli.

Il clima subtropicale di Doha Qatar

L’unica nota spiacevole di tutto questo bel paesaggio è il clima. Le condizioni atmosferiche variano a seconda dei periodi dell’anno, in particolare trattandosi di un clima desertico secco e subtropicale protagonista è il sole praticamente tutti i giorni mentre le piogge sono molte scarse.

I temporali si fanno notare al massimo nel periodo invernale dopo la temperatura lascia agli abitanti una leggere tregua aggirandosi intorno ai 20 gradi mentre di notte potrebbero scendere anche sotto lo zero.

Le stagioni più calde sono naturalmente quelle estive dove si possono raggiungere facilmente i 45 gradi, quindi per gli amanti del caldo non sarà di sicuro un problema affrontare torride giornate di sole.

L’unico momento in cui si godrà dell’aria fresca sarà la sera, soprattutto nel deserto infatti le temperature tendono molto a scendere, favorendo un forte sbalzo termico anche d’estate.

Il periodo migliore per visitare Doha, viste le condizioni climatiche, è quello relativo ai mesi di novembre fino a metà aprile, dove il caldo non dovrebbe farsi troppo sentire anzi se si è fortunati potrebbero anche capitare delle giornate più nuvolose e meno afose.

© Riproduzione riservata
Leggi anche