Dubai: cosa vedere in 6 giorni, il nostro itinerario

Dubai: cosa vedere in 6 giorni nella lussuosa città degli Emirati Arabi.

Dubai è una delle città più attive nel panorama mondiale ed offre avventure favolose e viste mozzafiato a chiunque decida di visitarla. Sostare 6 giorni significa avere il tempo di osservarla, mediante un itinerario preciso ed organizzato. Con il nostro itinerario scoprirai cosa vedere in 6 giorni a Dubai.

Dubai: cosa vedere in 6 giorni

L’arrivo nella Dubai moderna, Downtown Dubai, è sicuramente di impatto per ogni avventore: osservare quei grattaceli così alti sapendo di poterli visitare, aggiungerà brio all’esperienza.

Giorno 1

Iniziando dal piccolo centro commerciale Souk Al Bahar, collegato dalla metropolitana, ci si potrà fare un’idea di un complesso tipico in stile arabo, contenente più di 100 negozi e 22 tra ristoranti e bari, con radici sia arabe sia internazionali.

L’atmosfera araba si può vivere anche solo osservando le luci soffuse delle lanterne del centro commerciale, assieme ad i corridoi in pietra naturale e all’odore dell’artigianato locale.

Souk Al Bahar

Altra tappa da considerare è il Dubai Mall, altro centro commerciale ma con dimensioni diverse: si tratta di un polo commerciale con 12 mila negozi, divisi in tre gallerie diverse che vale la pena visitare.

Il Dubai Aquarium è un altro polo di attrazione turistica degno di nota, essendo l’acquario marino più vasto al mondo sia per dimensioni sia per le specie che lo abitano, fra cui 400 squali.
Per rimanere all’interno del Dubai Mall possiamo visitare KidZania, un luogo dove i più piccoli possono trovare il loro svago, vestendo i panni di giocatori in un gruppo di coetanei.

Giorno 2

A questo punto, dopo aver fatto un tuffo nella Dubai moderna, possiamo dedicarci alla tradizione:il quartiere Bur Dubai può essere attraversato a bordo delle Abra, che percorrono il Creek.

La Grande Moschea e la Moschea Iraniana sono due opere da visitare: la seconda è stata realizzata con pietre blu in modo da richiamare il colore del cielo.

Nel quartiere vicino troviamo il Souk dell’Oro dove viene conservato un diamante iscritto al Guinnes dei Primati per le sue dimensioni e, ancora oltre, il Souk delle Spezie, dove ci si immerge nei colori e negli odori di tali sostanze.

Souk delle Spezie

Giorno 3

Nel terzo giorno possiamo dedicarci al divertimento, numerosi sono i parchi pensati per adempiere a questo compito: Atlantis The Palm è uno dei più rinomati, cui si può usufruire anche senza alloggiare nel resort omonimo. Il parco acquatico contiene stimoli per persone di tutte le età, con scivoli arditi e più tranquilli.

Atlantis The Palm

Giorno 4

Il quarto giorno può essere una straordinaria possibilità per poter vivere il deserto: un tour delle Dune Rosse vi svelerà la natura selvaggia ed incontaminata che circonda questa città tanto aggiornata e moderna. Il viaggio attraverso le Lahbab può durre anche 4 ore, a fronte di un prelievo da parte degli addetti ai lavori mediante un fuoristrada 4×4 che può avvenire direttamente dall’hotel. Si potrà anche farsi un giro sul cammello, farsi tatuare con l’hennè e provare i costumi tradizionali arabi per immergersi nel territorio.

tour nel deserto

Giorno 5

Impossibile è pensare di osservare Dubai senza avvicinarsi al monumento che meglio la rappresenta: il Burj Al Arab, un’opera che col suo simbolismo rappresenta la vela della città. Visitando i grattaceli aperti al pubblico si può godere ancora una volta di una vista straordinaria, anche per quanto riguarda l’alba.

Giorno 6

Cosa c’è di meglio della conclusione di un viaggio e dello shopping che ci posa ricordare quelle sensazioni? Comprare dei souvenir in una città tanto bella è semplice e segnerà una pietra miliare nei ricordi vissuti.

Burj Al Arab

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Carnevale di Sciacca 2020: il programma e le date

Carnevale di Putignano 2020: date e prezzi

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.