Elba no rain: in caso di pioggia ti rimborsano l’hotel

I visitatori in vacanza sull'Isola d'Elba potrebbero ottenere un rimborso del costo del soggiorno in hotel, ma solo in caso di pioggia.

L’isola d’Elba lancia una nuova iniziativa ai turisti: Elba no rain. Secondo il sito di Siviaggia, i visitatori in vacanza sull’isola potrebbero ottenere un rimborso del costo del soggiorno in hotel. Ciò sarà possibile solo in caso di pioggia.

L’iniziativa è stata ben accolta dalle strutture alberghiere dell’Isola d’Elba, che probabilmente potrebbero sostenerla per i prossimi 3 anni, comprensivi della stagione autunnale.

Rimborso in caso di pioggia

Quando il meteo diventa un pretesto per viaggiare. Gli organizzatori dell’iniziativa Elba no rain hanno deciso di lanciare questa iniziativa animati da una provocazione: non affidarsi alle previsioni del meteo. L’incipit della proposta suona come una scommessa con gli stessi visitatori.

Advertisements

Infatti, se piove l’hotel rimborsa ai visitatori il costo del soggiorno. Sembra un azzardo troppo alto persino per il più abile dei giocatori del tavolo verde, ma a quanto sembra, gli organizzatori dell’iniziativa hanno fatto comunque i loro conti. Infatti, secondo uno studio condotto dall’organizzazione Visit Elba, specializzata nella promozione turistica dell’isola, risulterebbe che negli ultimi 3 anni, durante il periodo che intercorre tra Aprile e Maggio la maggior parte delle previsioni a più di 7 giorni di anticipo che segnalavano pioggia sono state smentite.

Al danno si è aggiunta anche la beffa, perché nei week end il tempo si è rivelato addirittura sereno. Cosa che ha permesso ai visitatori di godersi le loro vacanze.

Contro la dipendenza dalle previsioni meteo

L’esito dello studio suona come uno schiaffo a tutti coloro che fanno appello alle indicazioni dei meteorologi per pianificare le proprie vacanze. Almeno il 72% degli italiani crede nella veridicità delle previsioni, con il 62% che le consulta almeno una volta al giorno.

L’iniziativa Elba no rain ha proprio lo scopo di allontanare i visitatori da questa dipendenza dalle previsioni, che in alcuni casi influenzano il modo in cui gli stessi vivono le proprie vacanze. In merito è intervenuto anche Claudio Della Lucia, Coordinatore Gestione Associata Turismo dell’Isola d’Elba, che ha confermato il motivo portante dell’iniziativa.

Dal canto suo, l’isola d’Elba ha dalla sua paesaggi davvero affascinanti, in grado di dare ampia soddisfazione sia agli amanti del mare, sia agli appassionati di trekking ed escursioni.

Dopotutto non è un caso che gli addetti ai lavori abbiano ribattezzato l’Isola d’Elba come il gioiellino del golfo di Follonica, il più ampio della Toscana. Dal canto suo, l’iniziativa di Elba no rain dovrebbe avere validità per almeno 3 anni, comprensivi – presumibilmente – anche della stagione autunnale. E se piove? Sarà rimborsato il costo dell’hotel.

Scritto da Andrea Danneo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Piramidi di Giza, scoperto cimitero di 4500 anni fa

Roma, bar e negozi diventano depositi bagagli

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

  • 
    Loading...
  • yawarakan's cafe il bar dei pelucheYawarakan’s cafe: dove si trova il bar dei peluche?

    Tutte le informazioni e le curiosità sul Yawarakan’s cafe: il bar dei peluche.

Contents.media