Notizie.it logo

Come funziona app NightSwapping

Come funziona app NightSwapping

NightSwapping è la prima community creata per lo scambio di notti. Riunisce oltre 150.000 membri in più di 160 paesi del mondo.

NightSwapping significa appunto “scambio di notti” e l’idea in sé è semplice: ospiti dei membri del sito per guadagnare delle notti gratuite con cui dormire a casa di altri membri dello stesso sito.

Che tu sia proprietario di casa o in affitto, puoi accumulare delle notti ospitando dei viaggiatori. Puoi mettere a disposizione degli ospiti una stanza o una casa intera, in tua presenza o meno. Ogni volta che ospiti un viaggiatore, accumuli notti gratuite nel tuo capitale di viaggio. Infine puoi usare le tue notti dove e quando vuoi per dormire gratis a casa di altri membri. Quando confermi un NightSwap, il viaggiatore paga dei costi di prenotazione. Il costo è di 9,90 euro totali, a prescindere da tipo di alloggio, dalla durata del NightSwap e dal numero di viaggiatori. Chi ospita invece non paga nulla. In sostanza ci sono tre modalità di NightSwapping:

  1. Scambio in camera per gli ospiti: si pernotta da un altro membro mentre anche lui si trova in casa, in un’altra stanza.
  2. Scambio in alloggio intero: si pernotta da un altro membro mentre lui non è in casa.
  3. Scambio reciproco: si pernotta a casa di un altro membro mentre lui dorme nella casa di chi ospita.

L’idea di scambio è alla base del NightSwapping.

La piattaforma è quindi dedicata unicamente allo scambio di notti. Quando ospiti, ricevi un credito di notti per dormire gratis a casa di altri membri. E questo non cambierà, almeno stando a ciò che dichiarano i creatori, i quali incoraggiano sempre i membri a ospitare, per non dover pagare le loro notti e approfittare al 100% del sistema NightSwapping. Tuttavia, per chi desidera utilizzare NightSwapping solo per viaggiare, il prezzo delle notti va da 7 a 49 euro, a seconda delle dimensioni e della qualità dell’alloggio scelto.

© Riproduzione riservata
Leggi anche