Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Galway, cosa vedere nella città irlandese

galway

Galway, un mix perfetto tra divertimento e cultura

Galway è una delle città più vaste dell’intera Repubblica d’Irlanda.
Considerata da molti come la capitale della cultura nella nazione, Galway è stata scelta come una delle capitali europea della cultura per l’anno 2020.
Se state pensando di partire per Galway , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Galway: cosa vedere

Oltre al forte richiamo culturale della città, Galway è famosa anche per il suo particolare centro storico, un misto fra architettura antica, sprazzi di modernismo e svariati luoghi d’incontro.

Se parliamo del centro storico non possiamo non citare uno degli edifici medievali più belli d’Irlanda, posto nella pittoresca shop streat, possiamo infatti trovare il Palazzo dei Lynch, un palazzo antico decorato con gli stemmi della famiglia Lynch e con i vessilli di Enrico VII.

All’estremo opposto della stessa shop streat possiamo invece osservare lo Spanish Arch, uno dei punti più caratteristici dell’intera città, da qui potrete facilmente arrivare attraverso un percorso alla bellissima costa.
Nel cuore della città, fra pittoreschi Pub, svariati negozietti di vario genere e musicisti di strada, vi è invece la chiesa dedicata a San Nicola, la St. Nicholas’ Collegiate Church, la chiesa medievale più grande e ancora in uso della zona. Risalente al 1320, la chiesa si è progressivamente sviluppata ed ampliata con il tempo.

In contrapposizione abbiamo la cattolica Cathedral of Our Lady Assumed into Heaven and Saint Nicholas, consacrata nel 1965, questa chiesa appare come più moderna e sviluppata rispetto alla controparte protestante.

Restando in zona centro, non molto distante dalla cattedrale, potrete invece visitare l’edificio quadrangolare dell’Università Nazionale dell’Irlanda a Galway.
Visitati gli edifici storici, potrete dedicarvi alla visita dei musei, potrete infatti visitare gratuitamente il Galway City Museum, in piccolo museo che vi farà ripercorrere l’intera storia della città, dalla preistoria all’epoca moderna, passando per il periodo medievale.

Al calar della notte vedrete la città assumere una veste totalmente diversa, è in questa fase della giornata che vi consigliamo di far visita ad uno dei numerosissimi pub irlandesi e gustare una delle loro famose birre artigianali.

Fra i percorsi più gettonati dagli amanti delle camminate e della fotografia, vi è sicuramente il The Long Walk, dove potrete vedere una caratteristica fila di casette di vari colori che fanno da cornice al fiume Corrib, il fiume che attraversa la città.

Specialità culinarie Galway

Se durante la vostra gita iniziate ad aver fame, potrete sempre contare sulle numerose specialità gastronomiche del paese, data la vicinanza al Mare fa da padrone fra le specialità culinarie di Galway il pesce, nello specifico il salmone, che potrete avvistare nei mesi di giugno e luglio intenti a risalire il fiume.

Altra pietanza da non perdere nel corso della vostra vacanza Irlandese è il famoso Fish and chips.
Non mancano poi le bellezze che solo la natura sa offrire, sono disponibili specifiche escursioni in alcuni delle più suggestive ambientazioni della zona, potrete visitare le Cliffs of Moher, il Burren o le isole Aran, o in alternativa potrete anche concedervi una mini crociera tutto intorno alla città.

La presenza di un proprio aeroporto renderà ancora più accessibile l’arrivo in città, facilitato ulteriormente dagli ottimi servizi pubblici, sarà facile muoversi per tutta il paese, non troverete neppure eccessiva difficoltà nel trovare degli alloggi data la vasta presenza di hotel e di B&b.

Una visita alla città di Galway è ampiamente consigliata a tutti coloro che hanno intenzione di visitare l’Irlanda, il perfetto mix fra cultura storica e vita mondana renderà la vostra vacanza altamente soddisfacente.

© Riproduzione riservata
Leggi anche