Notizie.it logo

Genova, Abbazia del Boschetto di Cornigliano aperta al pubblico

Genova, Abbazia del Boschetto di Cornigliano aperta al pubblico

In occasione dei Rolli Days dal 3 al 5 Maggio 2019 sarà aperta al pubblico anche l'Abbazia del Boschetto di Cornigliano, del XIV secolo.

Alla scoperta dell’Abbazia del Boschetto di Cornigliano. Secondo quanto previsto nel programma dei tradizionali Rolli Days a Genova, per la prima volta i responsabili dell’iniziativa contribuiranno per l’apertura al pubblico il complesso monastico cistercense dell’Abbazia del Boschetto di Cornigliano. Un traguardo che è stato raggiunto soltanto grazie a una serie di interventi sulla struttura perché tornasse ai fasti che l’hanno resa celebre.

Alla scoperta dell’Abbazia del Boschetto

L’Abbazia del Boschetto apre al pubblico. Secondo quanto riportato dal sito di Siviaggia, i responsabili dell’iniziativa Rolli Days – dal 3 al 5 Maggio 2019 – hanno dato un grande contributo per far aprire al pubblico il monastero cistercense per poterne ammirare le ricchezze. Queste ultime sono state riportate ai fasti di un tempo grazie a un intenso lavoro di restauro.

L’edificazione dell’Abbazia del Boschetto risale al XIV secolo. Nell’arco della sua storia, la struttura è stata spesso oggetto di interesse da parte di molte famiglie dell’aristocrazia genovese, che sono intervenute nella sua decorazione: dai Grimaldi agli Spinola sino ai Doria e ai Lercari.

“Lo abbiamo fortemente voluto”, ha riferito Barbara Grosso, assessore comunale alle politiche culturali. L’obiettivo – sostiene l’assessore – è quello di promuovere la realtà culturale della città di Genova nella sua veste di aggregazione policentrica delle arti più rappresentative del multiculturalismo storico non solo ligure ma anche italiano.

I Rolli Days

I protagonisti della manifestazione sono i Rolli. Questi ultimi sono una testimonianza tangibile di quello che è il lascito dell’aristocrazia genovese. Infatti, quest’ultima ha lasciato il segno nel periodo in cui la città aveva raggiunto il proprio apice: il Rinascimento.

Infatti, Quando parliamo dei Rolli intendiamo l’insieme di strade, quartieri e palazzi che i nobili genovesi dell’epoca hanno preso sotto la loro ala protettrice. Il loro operato ha contribuito a rendere quelle strutture un esempio di grande bellezza. L’impegno dei mecenati genovesi è stato notato anche dai responsabili dell’Unesco, che hanno inserito i Rolli tra i beni universali dell’Umanità nel 2006.

L’iniziativa dei Rolli Days prevede di rendere noto ai turisti nazionali e non di quanto effettivamente sia illustre il patrimonio della città, ancora – purtroppo – segnata dalla tragedia del Ponte Morandi. L’apertura dell’Abbazia del Boschetto rappresenta anche un messaggio di rinascita per tutti i genovesi che hanno perso molto a seguito del crollo del ponte.

Infatti, l’Abbazia apre i battenti dopo un certosino lavoro di restauro, elevandosi così a esempio di resilienza del popolo genovese di fronte all’incedere del tempo e alle tragedie della cronaca.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche