Helsinki cosa vedere in 3 giorni: il nostro itinerario

Helsinki, un luogo speciale ricco di atmosfera.

Helsinki è la città simbolo della Finlandia nonché città più grande e capitale.

Essa è una città molto bizzarra, infatti non sono presenti i classici standard delle città del Nord Europa cioè: con presenza costante di freddo gelido, immersa in un buio tenebroso e animata solo da giornate cupe.

Infatti Helsinki è una città molto animate anche durante i periodi freddi, infatti gli abitanti del posto amano stare nei bistrot, fare passeggiata ammirando le meraviglie della città, frequentare luoghi comuni come per esempio le saune oppure ancora visitare i musei cittadini.

Le caratteristiche della città

Le principali cose che si noteranno molto velocemente sono l’assenza di sporcizia in posti come le strade, la sicurezza e la puntualità di mezzi pubblici come il tram e la stupefacente presenza di numerose aree verdi che danno colore e luce alla città permettendo che essa possa brillare nella propria naturalezza.

Advertisements

Con la presenza di numerosi posti di svago, un turista troverà in questa città qualsiasi tipologia di souvenir grazie alla presenza di numerose botteghe. Uno dei pochi difetti della città che potrebbe riscontrare un turista, è il fattore denaro: infatti una gita ad Helsinki è senza dubbio un sogno costoso se si è intenzionati a mangiare e dormire lì.

Helsinki cosa vedere in 3 giorni

Le meraviglie storico-culturali della città sono numerose però fra le più visitate sono presenti:

La piazza del Senato

La piazza del senato deve la sua incredibile bellezza all’architetto Carl Ludvig Engel a cui venne affidato il complesso piano di progettare e costruire i numerosi edifici presenti in questa piazza.

Troviamo come la Cattedrale, il Palazzo del Governo, l’università di Helsinki, la gigantesca biblioteca nazionale della Finlandia e la statua dello Zar Alessandro II, questa statua non è certamente l’opera più grande e importante della piazza ma è un monumento storico nel suo genere infatti rappresenta alla perfezione il lungo rapporto di ostilità con la Russia.

Parlando quindi di edifici più importanti e simbolo di questa piazza e di questa città, abbiamo la Cattedrale di Helsinki: questa chiesa è soggetta alla manifestazione di numerose feste cittadine come per esempio, la festa di Santa Lucia che si svolge il 13 dicembre.

Questa chiesa e simbolo della piazza e della città, è però una chiesa protestante quindi all’interno non troveremo sfarzosi affreschi raffiguranti scene della Bibbia ma si potrà ugualmente ammirare la sua struttura interna e quella esterna che spicca grazie alle cupole verdi installate nel 1851 e da allora luogo di ritrovo nella città.

La Fortezza di Suomenlinna

La città di Helsinki, ha annesse al suo territorio anche alcune isole appartenenti ad arcipelagi, prendendo un traghetto, sarà possibile ammirare da vicino La Fortezza di Suomenlinna, che conclude le sue enormi mura sul mare, è stata protagonista di numerose battaglie ma adesso con la sua bellezza culturale è meta di migliaia di turisti grazie alle numerose botteghe, ristoranti, musei e ai numerosi punti di svago del luogo.

Questa meraviglia è avvolta nel verde, infatti dopo le numerose guerre svolte in questo luogo, venne quasi abbandonato e ciò fece in modo tale che si sviluppò un’incredibile flora.

Chiesa nella Roccia

Una delle mete preferite dei fotografi è La Chiesa nella Roccia, grazie ai suoi effetti luminosi, la cupola è stata fatta da un unico filo di rame arrotolato su se stesso permettendo di far entrare la luce dalle sue vetrate.

Grazie a questa conformazione dell’edificio, l’acustica è una delle migliori infatti non sono pochi gli eventi con musica classica al suo interno che la rendono la sala di un concerto.

Il mercato

La piazza del mercato infatti è un grande luogo di ritrovo per gli abitanti, infatti molto spesso si fa un salto al mercato per comprare pietanze tipiche del posto o qualche genere di souvenir.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Maui cosa vedere, attrazioni e spiagge migliori

Cala Mariolu Sardegna: dove si trova e come arrivare

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media