Il lato oscuro di Dubai

dubai-uae-5

dubai-uae-5
I lavoratori migranti compongono il 60 per cento della popolazione di Dubai e arrivano negli Emirati Arabi Uniti già nel profondo del debito , avendo pagato reclutatori nei loro paesi grandi compensi per lavoro , visti e biglietti aerei. Quando arrivano a Dubai , i datori di lavoro spesso prendono i loro passaporti e li trattengono due mesi per far pagare ai migranti la cauzione .
Quando gli stipendi finalmente arrivano, sono miseramente bassi. Mentre il reddito medio pro capite negli Emirati Arabi Uniti è l’equivalente di 2.106 dollari al mese , il lavoratore medio migrante riceve solo 175 dollari al mese e spesso vive in un campo di lavoro di gran lunga al di fuori della città. Per evitare che i lavoratori entrino in competizione per salari migliori , le imprese di costruzione fanno spesso firmare i contratti che impegnano l’esclusività di una ditta per almeno due anni.
Costruire grattacieli e isole artificiali è anche un lavoro pericoloso . Nel 2004 , il governo degli Emirati Arabi Uniti ha elencato solo 34 decessi di cantiere , ma le ambasciate straniere ne hanno riportato 880 . Mentre gli uomini si trovano intrappolati in schiavitù per debiti , le donne assunte come lavoratrici domestiche o segretarie spesso sono costrette in servitù involontaria o prostituzione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Eastpak Traf'ik Light apple pick red
60.72 €
Compra ora
Hardware Airstream S Valigia di cabina 4 ruote 55 cm black lemon
60.3 €
Compra ora
Foppapedretti Seggiolino Auto Go! Evolution
65 €
74 € -12 %
Compra ora
Littlelife Portamerenda termico - LittleLife - Pinguino
23 €
Compra ora