Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Iran al femminile: le informazioni da sapere se si viaggia tra donne

iran al femminile

E' possibile organizzare un viaggio in Iran al femminile seguendo alcuni semplici consigli

L’Iran è un Paese meraviglioso, da visitare almeno una volta nella vita. Moschee, giardini, luoghi da mille e una notte, nonché siti archeologici e villaggi nel deserto: sono tantissimi i motivi per visitarlo. Contrariamente a quanto si pensi, è un viaggio che si può affrontare anche tra sole donne. Con un po’ di preparazione, è possibile organizzare un viaggio in Iran al femminile perfetto.
Se state pensando di andare in Iran, consigliamo di visitare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Iran al femminile

L’Iran è un Paese bellissimo che almeno una volta merita una visita. Purtroppo, sono molti i luoghi comuni che lo circondano, soprattutto per quanto riguarda la sicurezza di visitarlo. Non c’è, infatti, nulla da temere. Certo, non è un viaggio da fare alla leggera, ma, preparandosi per tempo, è possibile organizzare una vacanza perfetta anche tra sole donne. Poi, oltre alle bellezze del posto, bisogna sapere che è un viaggio anche molto economico: la moneta locale, il riyal, vale pochissimo. Per esempio, è possibile cenare tranquillamente con 4 euro.

E’ sconsigliabile organizzare completamente da soli un viaggio in Iran: bisogna almeno appoggiarsi a un’agenzia locale come punto di riferimento. Una cosa fondamentale da sapere, è che il bancomat e le carte di credito non funzionano. L’unico metodo di pagamento è usare i contanti. Inoltre, non bisogna partire dall’Italia senza aver stipulato un’assicurazione di viaggio. E’ quasi impossibile trovare un’agenzia qui in Italia che copra questo viaggio, per questo bisogna contattare le agenzie assicurative del posto.

Non bisogna fare troppo affidamento a internet: funziona male e solo negli hotel e in alcuni ristoranti.

Per evitare spiacevoli inconvenienti, il consiglio è quello di comprare una sim locale, per essere sicuri di poter telefonare e prenotare eventuali visite durante sul posto.

Abbigliamento per le donne

Quando si viaggia e si visitano posti nuovi, è importante rispettare la cultura del luogo. Le donne in Iran seguono un determinato dress code, ed è quindi necessario adeguarsi, anche per evitare situazioni spiacevoli e problemi con la comunità locale. Pertanto, bisogna indossare fin da subito un velo in testa che copra i capelli, e sono da preferire abiti lunghi. Vanno bene i jeans, ma non troppo aderenti. Leggermente diversa è la situazione a Teheran, la capitale, dove le donne godono di maggiore libertà.

Itinerario consigliato

Per poter godere a pieno delle bellezze di questa meta meravigliosa, bisogna dedicarle almeno 10 giorni. La prima tappa obbligata è la capitale, Teheran, che è la città dove atterra l’aereo. Imperdibile è la visita al bazaar lungo circa 15 km, per immergersi immediatamente nelle bellezze orientali.

Altra città storica da visitare è Kashan, con i suoi giardini e i palazzi magnifici. Seguono poi Asfahan e Yazd, famosa per l’architettura particolarissima e per il tempio di Zoroastro. Tappa fondamentale è poi Shiraz, con l’imperdibile moschea di Nasir ol Molk, la famosa moschea degli specchi. Per finire, bisogna visitare Persepoli con il famoso sito archeologico Patrimonio dell’Unesco e considerato tra i più belli del mondo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche