Notizie.it logo

Irlanda cose da vedere, un viaggio tra storia e natura

irlanda cose da vedere

Irlanda: natura, castelli e zone incontaminate. Quanto fascino!

Vento, pioggia e birra. Sembrerebbe facile descrivere l’Irlanda tramite i suoi stereotipi e fermarsi alla superficie. Invece l’isola smeralda è una terra di sorprese, piena di luoghi da visitare e godere dall’alto di un clima ovviamente influenzato dalla sua natura isolana. Scopriamo quali sono le cose da vedere in Irlanda.

Irlanda cose da vedere

“La natura intrisa di storia, la storia intrisa di natura”.

È difficile trovare dei singoli posti da visitare in una terra così ricca di paesaggi suggestivi e storia. Divisa in 4 zone, a seconda dei punti cardinali, è possibile concentrarsi su un punto cardinale specifico o fare un tour “misto”.

Il Sud e il Nord dell’isola sono i punti dove è più probabile trovare paesaggi costieri e marittimi di rara bellezza.

Mentre Ovest e Est contengono, specie nell’entroterra, brughiere e castelli diroccati, coste particolarmente frastagliate e posti davvero suggestivi come la magnifica Coral Strand. A Ovest, una spiaggia composta di coralli finissimi.

A Est, invece, Newgrange con i suoi tumuli e il suo recente inserimento nel patrimonio dell’umanità da parte di Unesco, rappresenta una meta più archeologica e indubbiamente più “storica”, senza risparmiarsi però i paesaggi del faro di Hook o le bellissime montagne di Wicklow dai prati in fiore.

Un’isola, quella irlandese, che ha visto molte battaglie e, di conseguenza, è molto famosa per i suoi castelli, alcuni dei quali molto famosi come il Bunratty o il Blarney ed estremamente suggestivi durante una visita. Una tradizione, quella del visitare i castelli sperduti fra le brughiere, che spinge molti turisti a organizzare dei veri e propri “tour dei castelli” nelle loro vacanze.

Dublino e le altre città

Ovviamente Dublino, offre pressoché qualsiasi intrattenimento e un’immersione estrema nella vita irlandese.

È molto importante però capire che Dublino è tutt’al più un “inizio” del percorso di esplorazione delle cittadine dell’Irlanda, con Belfast, la capitale che troneggia indiscussa come regno dei murales artistici e contiene attrazioni uniche come il museo del Titanic o la Linen Hall Library, la libreria più antica dell’Irlanda del Nord.

Nominate le città “giganti”, però, è importante capire che l’isola smeralda è piena di contee molto diversificate fra loro. La contea di Donegal, ad esempio, è famosa per il suo essere selvaggia e regalare ai turisti dei percorsi di trekking piuttosto impegnativi e delle visioni di flora e fauna, con aggiunta di cascate imponenti come quella dell’Assaranca, capaci di dare emozioni e ricordi difficilmente dimenticabili.

Il Trono di Spade e i luoghi reali

Sicuramente una menzione speciale lo meritano i luoghi del setting della famosa serie tv che ha appassionato migliaia di persone.

Dai The Dark Edges, foresta dagli arbusti articolati e curvi in grado di creare un “passaggio” estremamente suggestivo, fino al Ballintoy Harbour, luogo che nello show televisivo diventa il porto di Pyke.

Per gli appassionati della serie, è ovviamente d’obbligo visitare alcune delle location usate. Mentre per tutti gli altri, è necessario comunque che alcuni di questi posti vengano visti per la loro bellezza e la loro vicinanza ad altri luoghi d’interesse. Un esempio? Il bellissimo castello Dunluce o il tempio Mussenden fanno sì che l’itinerario storico-naturalistico sia davvero unico.

Wild Atlantic Way e le scogliere irlandesi

La Wild Atlantic Way altro non è che una delle strade scogliere più lunghe d’Europa. 2500km che affacciano sul mare e vi guidano, tramite indicazioni, al trovare i “discovery points“, ovvero i luoghi più affascinanti da raggiungere.

Nel mentre, si ammirano la grande varietà di flora e fauna e particolarità naturalistiche da mozzafiato come le Giant’s Causeway, numerosissime colonne di basalto emergenti dal mare create da un’esplosione sottomarina più di 60 milioni di anni fa.

Che il viaggio sia più orientato alla storia o alla natura o alla scoperta della vita cittadina, l’Irlanda può regalare davvero tante emozioni e attività in grado di tenere impegnati anche gli avventurieri più “frenetici” e instancabili. Per chi volesse invece rallentare e apprezzare meglio le singole cose, c’è da ricordare sempre che per ogni irlandese la vera ospitalità si regala con una buona birra.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche