Cosa vedere sull’isola di San Nicola: viaggio nelle Tremiti

La guida a cosa vedere sull'isola di San Nicola, nell'arcipelago delle Tremiti e i luoghi più interessanti da non perdere.

Durante un tour tra le bellissime isole Tremiti, cosa vedere e cosa fare sull’isola di San Nicola. Un luogo suggestivo e incontaminato, tra natura selvaggia, luoghi storici, spiagge meravigliose e panorami mozzafiato.

Isola di San Nicola, Tremiti: cosa vedere

L’arcipelago delle isole Tremiti è l’unico arcipelago del Mare Adriatico situato a largo del Gargano. Meta ambita dai turisti, le Tremiti, conosciute anche come Diomedee, sono composte da cinque isole. Queste sono: San Domino, Capraia, Pianosa, Cretaccio e San Nicola.

Quest’ultima viene da molti considerata un vero e proprio museo a cielo aperto. Infatti. l’isola è ricca di monumenti che testimoniano la lunga storia delle isole.

Oltre allo splendido panorama di cui si gode dall’isola, San Nicola è uno degli isolotti più interessanti da visitare delle Tremiti.

Advertisements

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi più belli da vedere in una giornata sull’isola di San Nicola.

San Nicola

Centro storico

Pur essendo la più piccola delle isole abitate delle Tremiti, San Nicola è ricca di storia e di monumenti che lasciano il fiato.

Tra i luoghi più belli da visitare sull’isola c’è il suo meraviglioso centro storico, cuore pulsante dell’isola dove si raccolgono i più importanti monumenti da visitare.

Tra questi troviamo il torrione del Cavaliere del Crocefisso, il suggestivo castello dei Badiali, il Santuario di Santa Maria a Mare e la misteriosa tomba di Diomede.

In epoca medioevale l’abbazia di San Nicola diede ospitalità ad illustri personaggi. Tra questi, un paio divennero papi e fu anche assalita e depredata di pirati che trucidarono i monaci cistercensi, sostituiti dopo circa un secolo dai Canonici Lateranensi.

L’abbazia, definita la Montecassino in mezzo al mare per la sua imponenza, conserva mosaici pavimentali dell’XI secolo e un crocifisso del XIII secolo.

Inoltre, il Santuario è anche il luogo attorno a cui ruota una misteriosa leggenda. Questa racconta di un eremita approdato sull’isola a cui apparve in sogno la Vergine Maria che gli ordinò di costruire una chiesa. Essendo un uomo povero, la Madonna gli indicò dove si trovava il tesoro del più ricco dei re nascosto sull’isola.

Santa Maria a Mare

Spiagge

Un viaggio a San Nicola prevede una tappa obbligata tra le sue meravigliose spiagge. La più famosa e amata dai turisti è la spiaggia di Marinella ed è accessibile a piedi. La spiaggia, sempre molto frequentata, è protetta da un’alta scogliera bianca. Il sentiero per arrivarci è piuttosto impegnativo ma in alternativa ci si può arrivare via mare.

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Spiaggia delle Monache, Posillipo: come arrivare e cosa vedere

Tremosine sul Garda: cosa fare e cosa vedere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media