Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Isole Samoa: clima e cosa vedere

isole samoa

Ricche di fascino e bellezze naturali, sulle isole Samoa c"è molto da scoprire

Le Isole Samoa sono situate nell’Oceano Pacifico, alcune di esse sono indipendenti e fanno parte dell’omonimo stato, le altre sono dipendenti politicamente dagli Stati Uniti d’America. Sono isole ricche di fascino e di bellezze naturali tutte da scoprire. Il loro territorio è ancora fortemente caratterizzato dalla presenza delle tribù autoctone, che, con le loro tradizioni ed i loro riti tribali, ne rendono particolarissima l’atmosfera. Basti pensare che resta questo l’unico luogo al mondo in cui ogni anno si applica il cambio di data. Le Isole Samoa sono un vero e proprio paradiso tropicale in cui rilassarsi e concentrarsi sul proprio benessere psico fisico, ecco cosa vedere.

Il clima delle Isole Samoa

Le isole Samoa sono caratterizzate dal clima tropicale: molto caldo, umido e piovoso. Come tutti gli stati che di trovano a pochi paralleli di distanza dall’Equatore, presentano, durante l’anno, una stagione più piovosa ed una meno umida. La maggior quantità di piogge si rileva nel periodo che va da dicembre a marzo, mentre la stagione più asciutta si colloca tra giugno e settembre.

E’ quest’ultimo il periodo più consigliato per visitarle, così da goderne pienamente, anche perché è nelle stagione più piovosa che le Isole Samoa sono esposte al passaggio di cicloni tropicali, rischio, che, ovviamente, è preferibile non correre.

La temperatura è piuttosto stabile durante tutto l’anno, c’è qualche significativa variazione soltanto tra la stagione più piovosa e quella più asciutta. Durante la notte si percepiscono circa 20° in ogni periodo, durante il giorno nella stagione più piovosa ci sono circa 29°, mentre in quella più asciutta 31°.

Il caldo, generalmente umido, tuttavia è reso più sopportabile dai venti Alisei, che soffiano durante tutto l’anno. Nella stagione più piovosa le precipitazioni possono durare per intere giornate, tuttavia si tratta, nella maggior parte dei casi, di rovesci intensi che non durano molte ore, infatti il sole non manca mai, anche nella stagione delle piogge.

Le isole vulcaniche di Tutuila, Ta’u, Ofu e Olosega sono quelle più piovose, mentre gli atolli e le isolette di Aunu’u, Swains e Rose durante tutto l’anno ricevono una quantità molto inferiore di acqua piovana.

Cosa vedere alle Isole Samoa

Nell’Isola di Tutuila si trova Pago Pago, la capitale delle Samoa americane.

Questa è l’isola più abitata, infatti vi risiedono quasi tutti i 63.000 abitanti delle Samoa. E’ caratterizzata da un prospero porto, al largo del quale si trovano le meravigliose formazioni rocciose vulcaniche denominate Flowerpot Rocks.

In quest’isola è collocato il Parco Naturale delle Samoa americane che comprende le vette vulcaniche di Monte Alava e Monte Pioa: entrambi possono essere visitati seguendo bellissimi percorsi naturali dedicati agli amanti del trekking e dell’escursionismo.

Un’opera delle antiche tribù locali, che vale la pena di visitare è Tia Seu Lupe, un agglomerato di rocce a forme di stella, dalla funzione incerta, che si ritiene servisse per praticare uno sport locale oppure per praticare riti religiosi.

Una delle spiagge più belle e rinomate di Tutuila è Two Dollar Beach, ideale per godere di panorami deliziosi e rilassarsi.
A pochi metri dall’isola di Tutuila si trova il meraviglioso atollo di Aunu’u: un piccolo isolotto ricchissimo di bellezze naturali.

Le insenature naturali create dalla forza marina nelle rocce vulcaniche, creano luoghi meravigliosi come Ma’ama’a Cove, dove l’incontro tra le onde e la costa creano degli effetti visivi spettacolari. All’interno dei crateri si sono formati negli anni molti suggestivi laghetti, come il Red Lake e la Pisaga, che si ritiene sia abitata dagli spiriti degli antenati che non debbano essere disturbati da schiamazzi ed urla.

Nelle isole di Ofu, Olosega e Ta’u, che compongono il gruppo delle Manu’a Islands, si possono ammirare le straordinarie isole bianche, tra le più belle del mondo. Si cita in particolar modo Ofu Beach, caratterizzata da un panorama mozzafiato dovuto allo splendido incontro tra le acque cristalline, i versanti montuosi della costa ricchi di rigogliosa vegetazione e la bianchissima spiaggia. A largo di queste coste si possono effettuare immersioni stupefacenti nella barriera corallina, un paradiso per gli occhi e per tutti i sensi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche