Itinerario Jack lo Squartatore a Londra

Facendo un salto nel passato ci ritroviamo nella Londra del 1888, con i suoi pub, gli edifici di mattoni rossi, le carrozze che camminano nella fitta nebbia e uomini che fanno a cazzotti negli angoli più bui delle strade: questo è lo scenario nel quale operò Jack The Ripper per i sui efferati delitti.

Il nostro giro sulle orme dell’assassino parte dall’ Est End di Londra, nel quartiere di Whitechapel e più precisamente in Buck’s Row, dove venne trovata, il 31 agosto 1888, la prima vittima di Jack lo Squartatore: Mary Ann Nichols, una prostituta di 44 anni. Il suo corpo venne martoriato, orrendamente mutilato e abbandonato per strada. Con l’autopsia si accertò che l’assassino era mancino… dato successivamente smentito.

Advertisements

29, Hanbory Street e Mitre Square, Quartiere Whitechapel: secondo e terzo assassinio
Il nostro inquietante giro continua nel quartiere di Withechapel, adesso però siamo al numero 29 di Hanbory Street… è lì che viene trovato, l’8 settembre 1888, il corpo della seconda vittima ufficiale dello Squartatore, Anne Chapman. Anche in questo caso il corpo della donna era quasi irriconoscibile. L’ultimo omicidio compiuto nel quartiere fu quello di Catherine Eddowes, che giaceva a Mitre Square…

Nonostante non sia mai stato accertato si pensa che questa sia stata la seconda vittima in un giorno dello Squartatore, perché durante il primo omicidio venne disturbato da un passante.
Durante il tour una sosta obbligatoria è al White Hart Pub. Secondo quanto si legge nelle scenografiche targhe a tema che ne decorano l’interno, infatti, qui aveva la propria attività uno dei principali indiziati per i delitti di Jack lo Squartatore, George Chapman.

Old Spitalfields Market e Ten Bell’s Pub, Quartiere Spitalfields: l’ultima vittima
Ci spostiamo adesso a Spitalfields vicino a Liverpool Street station ed a Brick Lane. L’area si trova a cavallo di Commercial Street ed ospita lo storico Old Spitalfields Market. Lì venne trovata l’ultima vittima, Mary Jane Kelly. Questo fu il più efferato degli omicidi compiuti dall’assassino: ciò che rimaneva del corpo venne trovato l’8 novembre 1888, la donna era completamente irriconoscibile.

L’identità dell’assassino non venne mai svelata e costituisce ancora uno dei casi più complessi per Scotland Yard. Ci furono dei sospettati ma non si giunse mai all’arresto di nessuno.
Altra meta da non perdere è il Ten Bells Pub che sorge proprio di fronte all’Old Spitalfield Markets: qui alcune delle vittime erano solite fermarsi a bere e, forse, con loro sedeva anche l’assassino il cui vero nome non è mai stato svelato.

Scritto da Carmen
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le Morne, kite surf e windsurf alle Mauritius

The big apple 2014, il festival del sidro in Inghilterra

Leggi anche
  • Zoom TorinoZoom Torino, il primo parco bioimmersivo d’Italia

    Alla scoperta del primo ed unico parco bioimmersivo d’Italia: zoom Torino

  • zocalo città del messicoZocalo, Città del Messico: storia e attrazioni

    Tutte le informazioni per conoscere Zocalo, da visitare a Città del Messico.

  • zanna biancaZanna Bianca, il film che ti porta in Canada

    Per celebrare l’uscita del film Zanna Bianca, Alidays e Geo Travel in collaborazione con Adler Entertainment hanno organizzato un concorso a premi.

  • YulefestYulefest
  • 
    Loading...
  • Yosemite National Park: l'effetto delle cascate di fuoco al tramontoYosemite National Park: l’effetto delle cascate di fuoco al tramonto

    Nel mese di Febbraio le cascate del Yosemite National Park, le Horsetail Fall, sembrano far cadere della lava. Gli esperti: “è un’illusione ottica”.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.