Notizie.it logo

Jutland centrale cosa vedere: la guida

jutland centrale cosa vedere

Jutland Centrale una terra ricca di storia e di fascino.

Con l’arrivo dell’estate le bellezze del nostro continente ci lasciano sempre senza fiato, per cui prepariamoci a partire per una terra incantevole e piena di mistero e di storia: Lo Jutland. Situata vicino la Danimarca e la Germania settentrionale, è una terra è bagnata dal Mare del Nord e dal Mare Baltico è formata da grandi dune e da azzurre lagune ed è circondata da piccole isole. Il suo attuale nome, Jutland, deriva dal popolo degli Juti che occupò questa terra nel millequattrocento, meglio conosciuta come terra degli Juti. Le lingue parlate sono il danese, il tedesco e lo Jutlandico. Tra le sue città più importanti abbiamo Arhus, Billund, Fredericia, Randers e Horsens.Non dimentichiamo che lo Jutland è particolarmente conosciuto per lo scontro navale più grande della storia avvenuto nel secondo conflitto mondiale fra le navi inglesi e quelle tedesche.

Scopriamo in particolare cosa vedere nello Jutland centrale.

Jutland centrale cosa vedere

Particolarmente affascinante è lo Jutland centrale. Formato di grandi pianure, il suo territorio è suddiviso in laghi e colline.

Ad ovest la zona è caratterizzata da villaggi di pescatori, allegre città e da piccoli mercati, mentre ad est la zona è formata prevalentemente da ampi rilievi come le colline di Mols Bjerge, caratterizzati da clima prevalentemente freddo con grandi zone deserte. Oltre ad avere meravigliosi paesaggi naturali, lo Jutland centrale offre anche un grande varietà di intrattenimenti.

Da visitare immancabilmente è il parco divertimenti Legoland Billund costruito su mattoncini colorati che offrono tantissime attrazioni a grandi e piccoli. All’interno del parco troviamo: Miniland, le montagne russe, la Laguna dei pirati e il Toyota Traffic School.

Una città da visitare è Aarhusricca, ricca di storia, di fascino e di bellezza è in particolar modo conosciuta per i suoi magnifici negozi dove fermarsi per fare acquisti.

All’interno della città vi può anche visitare il museo Aros.

Ancora da vedere e lo splendido castello di Claushom, il suo stile barocco ed il suo lungo giardino che si estende per oltre 23 ettari intorno alla residenza è diventata una delle attrattive principali dello Jutland centrale. Composto da grandi statue, fontane e piccole cascate, negli ultimi anni ha subito un completa ristrutturazione facendolo diventare uno dei più eleganti edifici d’Europa.

Un’altra magnifica bellezza è la fortezza FyrKat. Gli esperti asseriscono che la fortezza fosse un nodo centrale nei commerci esteri dei vichinghi. A poca distanza dalla fortezza troviamo il Viking Center dove sono state ricostruite le case dei vichinghi per dare l’impressione al visitatore della cultura e dello stile di vita appartenuta a questi popoli.

All’interno del Viking Center sono riproposti scene ed episodi a sfondo vichingo.

Un’altra città da visitare è Viborg, una delle città più antiche tanto da venir considerata sacra dai vichinghi ed è qui che offrivano sacrifici ai loro dei. All’interno della città di Viborg si può visitare Latinerhaven un magnifico rifugio completamente immerso nel verde. O, ancora, Borgvold un bellissimo parco composto da ruscelli, alberi sempre verdi e magnifici fiori colorati.

Si possono anche, per chi volesse, affittare delle canoe o delle barche a remi per godere della pace e della tranquillità di questo immenso parco. Da non dimenticare è il Distretto dei Laghi, un paesaggio verde naturalmente, creatosi dallo scioglimento dei ghiacciai e dallo scorrere dell’acqua. Troviamo ache la cittadina di Silkeborg ove si può ammirare non lontano dalla città il castello di Silkeborge che sprofondò completamente all’interno del terreno circostante.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche