Laghi più importanti della Russia: quali visitare

Tutte le informazioni che servono per conoscere i laghi più importanti della Russia.

I laghi più importanti della Russia sono tra le tappe più interessanti da includere all’interno di un perfetto itinerario per un viaggio all’estero.

Laghi più importanti della Russia

Fare un viaggio in Russia permette di ammirare splendide località e di vedere paesaggi caratterizzati da un’atmosfera decisamente paradisiaca.

All’interno dello sconfinato territorio russo si trovano molti laghi che vale assolutamente la pena visitare. Si tratta di specchi d’acqua che si trovano in contesti naturali assolutamente magnifici da vedere. Alcuni dei laghi russi sono decisamente immensi e permettono di ammirare un paesaggio che si concilia in modo perfetto con il relax tipico di una vacanza. Prima di partire per un viaggio in Russia, è molto interessante sapere quali sono i laghi più belli da vedere assolutamente.

Lago Lagoda

Il lago Lagoda è il bacino d’acqua più grande tra quelli presenti all’interno del territorio europeo. Si tratta di un lago che si trova nei pressi degli Urali, nelle vicinanze del confine tra la Russia e la Finlandia. Per raggiungerlo è molto comodo partire da San Pietroburgo, che è la grande città più vicina al magnifico specchio d’acqua. All’interno delle limpide acque del lago Lagoda si possono ammirare ben 660 isole.

Lungo la costa dell’immenso lago sono inoltre presenti moltissime spiagge, sulle quali è possibile trascorrere piacevoli momenti all’insegna del relax. Le isole che si trovano tra le acque del lago si possono raggiungere facilmente attraverso delle gite in barca. Inoltre, si organizzano con regolarità delle crociere che permettono di raggiungere i punti più interessanti delle isole del lago.

lago lagoda

Lago Onega

Il lago Onega è il secondo specchio d’acqua per dimensione all’interno del territorio dell’Europa. Il lago sorge all’interno della regione della Carelia ed è uno dei più noti in tutta la Russia. Anche all’interno di questo splendido bacino d’acqua è possibile notare delle magnifiche isole. Questi bellissimi territori si possono raggiungere in modo molto comodo attraverso delle splendide crociere. Inoltre, il panorama che si può ammirare navigando le acque del lago Onega è decisamente suggestivo, grazie alla bellezza del paesaggio lacustre che appare quasi privo di confini.

Lago Baikal

Il lago Baikal si trova oltre i confini europei, all’interno del territorio asiatico della Russia. Si tratta di un bacino d’acqua che sorge oltre gli Urali, al confine con la Mongolia. Si tratta di uno dei laghi più profondi al mondo ed è noto anche per la particolare trasparenza delle sue acque. Nel corso della stagione invernale l’aspetto del territorio lacustre cambia in modo pressoché totale. La superficie del lago Baikal appare infatti completamente gelata. Grazie a questa caratteristica, questo splendido lago è una delle mete più note al mondo per tutti gli appassionati degli sport invernali.

Scritto da Debora Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Presepe Città della Pieve: cosa vedere

Nantes – Saint Nazaire: museo a cielo aperto

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • Loading...
  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media