Il Madagascar è un vero paradiso, anche per i bambini.

Madagascar. Una parola che evoca fascino, cultura, natura lussureggiante, panorami mozzafiato. Lo stato insulare africano è un vero e proprio paradiso terrestre, con i suoi paesaggi, i villaggi, gli animali meravigliosi che è possibile ammirare, l’acqua cristallina e le sue spiagge bianche incontaminate.

Ma è la meta ideale per famiglie con bambini al seguito? La risposta è sicuramente sì. Ma è importante prendere alcune precauzioni per far sì che sia i genitori che i piccini possano godersi al meglio la vacanza senza nessuna preoccupazione. Ecco cosa vedere con i bambini in Madagascar.

Come prepararsi

Il Madagascar è uno stato ancora a rischio malattie endemiche, in particolare la malaria non è da sottovalutare ed è bene effettuare la profilassi contro questa malattia.

Advertisements

Attenzione però: le linee guida del sistema sanitario sconsigliano questo tipo di vaccinazione ai bambini con età inferiore ai 36 mesi compiuti, pertanto se il vostro piccolo ha meno di 3 anni forse è meglio rimandare il viaggio.

Per quanto riguarda la preparazione della valigia, ricordiamoci di portare vestiti chiari, leggeri e traspiranti, meglio se in cotone, in modo da soffrire il caldo il meno possibile in quanto le temperature in certi momenti possono alzarsi notevolmente.

La stagione migliore per visitare questo splendido Paese? Da Maggio a Ottobre il clima è ideale, in Madagascar la stagione delle piogge è concentrata tra Dicembre e marzo per cui meglio prediligere i mesi estivi. Ora che siamo pronti a partire e che il nostro bambino non sta nella pelle, è il momento di stilare un programma di viaggio: dove portarlo per fargli apprezzare al massimo la vacanza?

Madagascar cosa vedere con i bambini

A tutti i bambini piacciono gli animali, e in Madagascar ci sono tantissime specie straordinarie e rarissime che qui si possono ammirare da vicino. Al primo posto indubbiamente i Lemuri, simpatiche scimmiette native di quest’isola dalle abitudini particolarissime.

Passeggiando all’interno delle Riserve Naturali sarà possibile vederli e offrire loro una banana o un frutto, di cui vanno ghiottissimi. Uno spettacolo imperdibile per grandi e piccoli. A questo scopo è particolarmente indicata una visita alla Riserva Nazionale di Lokobe nella splendida isola di Nosy Be, nell’omonimo arcipelago a nord del Paese.

Nosy Be è un’isola vulcanica, la meta turistica più rinomata del Paese e il luogo dove si trovano i resort più esclusivi. La riserva di Lokobe è raggiungibile tramite una emozionante regata su una piroga, dove sarete accompagnati da una guida all’interno della foresta e oltre ai lemuri i vostri bambini potranno ammirare anche i coloratissimi camaleonti!

Se invece avete voglia di godervi un po’ di relax l’isola vi conquisterà con le sue incantevoli spiagge e l’acqua cristallina in cui potrete tuffarvi. Ma non è tutto: Nosy Be darà la possibilità ai vostri bambini di incontrare da vicino le incredibili tartarughe del Madagascar, inoltre potranno giocare a riva insieme a splendidi e innocui pesciolini multi colorati.

Se poi avete il tempo di fare una bella escursione, non potrete perdervi l’Isola di Nosy Aranja, detta anche “Isola delle Tartarughe”. Facile indovinare il motivo, i vostri figli ne saranno a dir poco entusiasti!

Un’altra gita imperdibile per tutta la famiglia è quella del Parco Nazionale dell’Isalo, a Sud del Paese, dove potrete effettuare un Safari a bordo di una jeep per ammirare altri animali quali zebre, aironi, falchi e i soliti immancabili lemuri nel loro habitat naturale.

Ma Madagascar non è solo natura rigogliosa e paesaggi da perdere il fiato. Se avete bambini dai 6-7 anni e volete far vivere loro un’esperienza che porteranno dentro per tutta la vita, fatevi accompagnare da una guida esperta nella visita di uno dei tanti villaggi locali, dove potrete familiarizzare con i bambini malgasci, assaporare uno stile di vita agli antipodi dal frenetico consumismo occidentale e gioire della straordinaria ospitalità di questo grande popolo.

Madagascar è un luogo straordinario, ricco di attrattive e pronto a stupirvi ad ogni angolo, che rimarrà nel vostro cuore e nella memoria di tutta la famiglia.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Praga cosa vedere con i bambini: i luoghi adatti a loro

Malibù California, cosa vedere nella città americana

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.