Notizie.it logo

Monte Isola è tra le european best destination 2019

-

Grazie al lavoro di moltissimi volontari Monte Isola è riuscita a guadagnarsi il terzo posto nella classifica European Best Destination 2019

Grazie al lavoro di gruppi di volontari e appassionati Monte Isola, comune italiano nella provincia di Brescia in Lombardia è riuscita a guadagnarsi il terzo posto, dopo Bucarest e Braga nella classifica dell’European Best Destination 2019.
Se state pensando di andare a Monte Isola, consigliamo di visitare expedia o volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

I voti raggiunti dalla località sono stati 56.024, classificando appunto al terzo posto nella classifica «Best European Destinations 2019» seguendo solamente Bucarest e Braga (nello stato del Portogallo). Quasi duemila abitanti e un paesaggio unico al mondo, una meta non scontata e sostenibile. Al suo interno sono presenti una grande rete di sostenitori, un team interessante e risorse economiche decisamente limitate.

European Best Destination

«Una delle campagne più belle che abbiamo mai visto» hanno definito la campagna media e digitale della località lombarda gli organizzatori del contest «European Best Destination».

515.375 i voti raccolti in 153 diversi paesi nel mondo per tutte le 20 destinazioni che hanno partecipato al contest. Un anno record per il concorso. In altri anni, raccontano gli organizzatori, Monte Isola avrebbe tranquillamente vinto la competizione in quando la partecipazione non era stata forte come in questa ultima edizione. Monte Isola è riuscita a raccogliere più voti di Bordeaux che nel 2015 si era aggiudicata il primo oppure della città di Wraclaw che ha visto nel 2018.

Solo 20.000 voti distanziano i primi 5 classificati e per il concorso è un successo incredibile e assolutamente non previsto.

Uno sforzo enorme quello della piccola isola sul lago d’Iseo, visto il passo budget per promuovere la comunicazione e i media dedicati al concorso. L’opportunità è arrivata da Eden (European Destination of Excellence) a Edb ed è stata immediatamente sostenuta dal sindaco Fiorello Turla, che non solo ha chiesto il sostegno della Regione Lombardia ma anche dell’assessore Lara Magoni. Subito, un grande gruppo di professionisti della comunicazione, volontari, ha accettato la sfida e l’idea ha generato il sostegno di moltissimi volenterosi.

Monte Isola e Firenze

L’altra candidata italiana per il 2019 era Firenze ma, la piccola isola, l’ha superata di 5 volte per numero di voti classificandosi come la destinazione italiana con il più alto numero di voti negli ultimi 10 anni. Non avrebbero mai immaginato di riuscire a creare un così grande seguito. Monte Isola e il Lago d’Iseo, però, identificano una meta meravigliosa che riesce a entrare nel cuore dei propri visitatori proprio per la sua caratteristica principale: la sostenibilità.

Una caratteristica poco conosciuta ma chi lo visita poi ne rimane folgorato. l’isola è frequentata e conosciuta da personaggi della grande influenza come Andrea Pirlo, Francesco Renga e Fabio Volo. Sono proprio anche questi personaggi influenti che hanno scelto di sostenere questa iniziativa sponsorizzando la meta sui loro profili social e chiedendo al pubblico di votare.

Un nuovo inizio per Monte Isola che nelle 3 ore successive alla pubblicazione del risultato ha collezionato più di 430.000 impression sul sito dell’organizzazione turistica. Più di 800 articoli in cui viene citata la candidatura al concorso. Inoltre, un risultato così sorprendente ha già attirato l’attenzione di grandi testate giornalistiche come Conde Nast Travelers, Lonely Planet, Forbes, Dove Italia.

Come fu per il “The Floating Piers” anche in questo caso di può parlare del “Modello Lago d’Iseo“: una semplice grande idea che però viene sostenuta da un grande numero di persone appassionate, un piccolo budget, ma che alla fine dei conti porta veramente un grande risultato in termini di reputazione e promozione del territorio.

© Riproduzione riservata
Leggi anche