Notizie.it logo

Olanda, i treni si trasformano in biblioteche viaggianti

treni diventano biblioteca

In Olanda i treni diventano biblioteche. Scaffali pieni di libri, tavolini e lampade da lettura: il vagone per veri bibliofili.

Un vagone biblioteca: è l’idea della compagnia ferroviaria olandese NS, che ha trasformato il suo Intercity in un luogo in cui immergersi nella lettura. Ha aggiunto ai suoi treni ordinari una carrozza adibita a biblioteca dove, chi desidera, può trovare un luogo tranquillo in cui dedicarsi alla lettura in totale serenità.

Le biblioteche viaggianti

Sui treni Olandesi esiste già da tempo la “Stilte coupé” ovvero la “carrozza silenziosa”, in cui viene osservato e fatto rispettare il silenzio per chi intende viaggiare in santa pace, senza squilli di telefono, chiacchiere e risate dei pendolari di turno. Da qualche giorno sono in allestimento nella parte superiore di alcuni treni intercity le “leescoupé“, vani appositamente progettati per godere la lettura di un buon libro durante il viaggio.

“Con il vagone biblioteca vogliamo offrire la migliore esperienza di viaggio mettendo in pratica le nostre convinzioni: il treno è il posto migliore dove leggere” ha spiegato Roger van Boxtel, presidente della compagnia.

Bannati i cellulari e le chiacchiere. Lo spazio è organizzato come una vera e propria sala lettura con tappeti, lampade e tavolini. Su ogni tavolino ci sarà sempre un libro, così alla fine la carrozza dovrebbe diventare un sistema nazionale di scambio di libri. Le cappelliere del vagone sono decorate con adesivi raffiguranti centinaia di libri.

I viaggiatori possono selezionare i libri che preferiscono per allietare il tragitto e, nel caso in cui necessitino di un consiglio, il personale ferroviario è a disposizione per suggerire titoli e autori. È possibile contribuire all’arricchimento delle biblioteche lasciando in eredità libri portati da casa, in questo modo i viaggiatori rendono disponibili titoli ricercati o in altre lingue.

© Riproduzione riservata
Leggi anche