Notizie.it logo

One Za’Abeel, Dubai: la passerella sospesa degli Emirati Arabi

One Za'Abeel Dubai

One Za'Abeel di Dubai: tutte le informazioni su grattacielo orizzontale.

Dubai, da anni continua a stupire con l’ideazione del One Za’abeel, il grattacielo orizzontale. Una passerella sospesa che lascia turisti e visitatori a bocca aperta, un nuovo simbolo della grande città ed Emirato Arabo. Lo skyline di Dubai continua a cambiare e a sorprendere con nuove opere sorprendenti.

One Za’Abeel a Dubai

Dopo la piscina a sfioro più alta del mondo con la Palm Tower e il Burj Khalifa, al momento il grattacielo più alto esistente, arriva la passerella sospesa. Infatti, verrà aperto un nuovo complesso alberghiero di lusso che lascerà tutti a bocca aperta. Parliamo del One Za’abeel.

Il nuovo grattacielo sorge nel centro di Dubai, in una posizione strategica tra il vecchio e il nuovo quartiere degli affari. Un ulteriore simbolo di ambizione, innovazione e spirito pionieristico con residenze, attività commerciali ed esperienze di svago.

dubai

La struttura

La struttura si compone di due torri grattacielo, una di 304 metri e l’altra di 241 metri, unite tra loro da una “mensola”, soprannominata “The Link” . Questa passerella ha la particolarità di essere sospesa a 100 metri di altezza.

Questa collegherà le due torri per una lunghezza di 225 metri, rendendola la più lunga al mondo, e sarà posizionata tra il 23 ° e il 25 ° piano. Da questa altezza si può godere di un panorama unico a 360° sulla città.

Per realizzare l’opera si è ricorso ad una complessa tecnica ingegneristica che ha reso la struttura davvero unica al mondo.

Con la sua altezza domina l’ambiente circostante e la sua particolare forma attira gli sguardi di tutti gli abitanti e turisti.

L’utilizzo del vetro conferisce all’edificio un aspetto regale e fragile allo stesso tempo. Sicuramente uno spettacolo suggestivo da vedere, anche da fuori.

La più alta delle due torri presenterà uffici, un hotel e appartamenti su 67 ben piani. La seconda torre, invece, a 54 piani, avrà solo residenze da affittare.

The Link avrà, invece, una destinazione a sé stante, con ristoranti stellati Michelin, ponti di osservazione e una piscina a sfioro.

L’hotel avrà la firma One&Only, che conta già l’Atlantis The Palm, che in questo caso sta creando il primo resort urbano del pianeta. Le suite potranno essere personalizzate e trasformate per svolgere diverse funzioni, dalla sala giochi per bambini alla cabina armadio o allo studio d’arte.

Per i visitatori abituali, in più, il resort offrirà di conservare gli effetti personali fino al soggiorno successivo.

L’hotel ospiterà anche ristoranti, un night club, palestra, uno studio di yoga, oltre a uffici privati, sale per dirigenti e spazi per eventi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche