Notizie.it logo

Passeggiata al Parco de l’Orangerie di Strasburgo, come arrivare

Passeggiata al Parco de l’Orangerie di Strasburgo, come arrivare

Questo parco è stato creato nel 1692, nel 1804 è stato installato uno aranceto. Situato di fronte al Palais de l’Europe, questo parco è ideale per lunghe e piacevoli passeggiate. Il bellissimo giardino venne disegnato da Le Nôtre nel 1692 e risistemato in vista del soggiorno dell’Imperatrice Joséphine nel 1804. Il padiglione Joséphine, ricostruito dopo un incendio avvenuto nel 1968, ospita esposizioni temporanee. Il quartiere che lo circonda, sistemato dopo il 1870, con le sue larghe arterie e i suoi edifici monumentali in stile gotico-rinascimentale costituisce un esempio di architettura prussiana. Gli innamorati e gli amanti delle passeggiate domenicali si danno appuntamento nel parco più antico della città. I piccoli vanno pazzi per le sue giostre, il circuito di automobili d’epoca, la minifattoria e lo zoo (gratuiti).
E’ qui che la cicogna un tempo a rischio di estinzione è stata reintrodotta con successo.

Più di 800 cicognini hanno visto la luce dal 1971. Il bell’uccello, simbolo dell’Alsazia, può essere finalmente ammirato in tutte le stagioni. Il lago, abbellito da una grande e romantica cascata, permette di praticare le gioie del canottaggio.
Il Pavillion Joséphine accoglie delle mostre e altri eventi temporanei. Il Buerehiesel, un bell’edificio con legno a vista, ospita un ristorante gastronomico. Il Bowling e la sua terrazza infine completano le offerte per il tempo libero.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche