Rimedi per la paura di volare

Avere paura di volare preclude molte cose, superarla è di fondamentale importanza per scoprire il mondo.

Mare, montagna, città d’arte, quale che sia la destinazione, il viaggio porta con sé occasioni di relax e divertimento, e momenti da trascorrere in compagnia di famigliari e amici.

C’è chi carica la propria automobile con tutto l’occorrente e parte per un viaggio on the road, chi preferisce godersi il viaggio fino alla meta comodamente seduto in treno, magari con la compagnia di un buon libro, e chi invece, dovendo raggiungere mete più lontane, prenota un volo aereo.

Come fare però quando si ha paura? Scopriamo i rimedi per la paura di volare.

Aerofobia: paura di volare

Nonostante oggi sia il mezzo in assoluto più sicuro per viaggiare, le statistiche indicano tuttavia che, solo in Italia, circa sei persone su dieci soffrono di aerofobia, in forma più o meno lieve.

Da chi comincia ad agitarsi settimane prima della partenza e passa tutto il volo in tensione, stringendo forte i braccioli del sedile, a chi addirittura si rifiuta categorigamente di mettere piede su un velivolo, questa fobia può inevitabilmente portare chi ne soffre (e di conseguenza chi gli sta accanto) a evitare qualsiasi meta sia raggiungibile solo per via aerea e a vivere con stress qualsiasi partenza.

Ma è proprio per evitare di precludere a se stessi e al proprio partner di viaggiare verso località esotiche e visitare posti meravigliosi che è fondamentale superare la paura di volare.

Se anche voi rientrate in questa casistica, ecco alcuni semplici accorgimenti che si possono seguire per scacciare l’ansia del volo e rendere l’esperienza quanto più piacevole possibile.

Come superare la paura di volare

Specialmente per chi non ha mai volato, essere a conoscenza di ciò che succederà – sia in aeroporto, sia una volta in aereo – è un primo passo per avere una visione più chiara del viaggio che vi aspetta e per rendere l’ “ignoto” un po’ più vicino a voi.

Anche arrivare prima in aeroporto vi consentirà di affrontare le fasi precedenti all’imbarco con calma e di abituarvi gradualmente all’idea del volo.

Se possibile, prenotate il vostro posto con anticipo, perché anche la scelta del sedile è importante. Individuate il posto che vi fa sentire più a vostro agio: accanto al finestrino per spaziare con la mente guardando il panorama, oppure vicino al corridoio per sentirsi meno “costretti” e avere più libertà di movimento.

Informate gli assistenti di volo della vostra paura di volare non appena salite in aereo. Non abbiate paura o vergogna di confidarvi con loro: i membri dell’equipaggio sono infatti addestrati per affrontare queste situazioni e abituati a gestire le paure dei passeggeri. Avere l’assistenza di una persona esperta, che si occuperà di voi durante il volo, potrà sicuramente farvi sentire maggiormente al sicuro.

Il fiato corto, i dolori all’addome e allo sterno, tipici di chi sta vivendo un momento di ansia non fanno altro che aumentare ancora di più il senso di disagio, ma possono essere scacciati con semplici tecniche di rilassamento; utilissime per imparare a controllare la propria paura e riprendere il controllo delle proprie emozioni, evitando di creare situazioni di panico.

Inoltre, focalizzarsi su pensieri positivi (come l’inizio della vacanza, i posti bellissimi che si visiteranno) aiuterà allo stesso tempo a scacciare quelli negativi.

E’ bene inserire nel proprio bagaglio a mano tutto ciò che può essere utile per trascorrere le ore che vi separano dall’arrivo. L’ultimo romanzo del vostro autore preferito, il lettore mp3 con una playlist rilassante, un complicato cruciverba, un tablet dove guardare un film ma anche, perchè no, mandala e pennarelli per colorare. Queste attività aiuteranno a concentrare l’attenzione su ciò che si sta facendo e non su dove ci si trova.

Se non viaggiate soli, anche chiacchierare del più e del meno con la persona seduta al vostro fianco può essere un efficace antidoto contro la paura di volare. Se il vostro compagno di viaggio è il partner o una persona a voi molto vicina, sarà ancora più facile lasciarsi andare.

Sembrerà banale, ma riposare adeguatamente prima di affrontare un volo vi consentirà di affrontare l’esperienza con maggiore lucidità mentale, senza il rischio di amplificare ulteriormente lo stress e il malessere a causa della stanchezza.

Inoltre, prima di imbarcarsi, meglio evitare di assumere cibi e bevande eccitanti che possono sovraeccitare il sistema nervoso e intensificare la sensazione di ansia per la paura di volare. Per rimanere idratati, meglio bere acqua o un infuso rilassante.

In commercio si trovano molti libri dedicati al tema dell’aerofobia, la cui lettura può rivelarsi utile per capire a fondo tutti i meccanismi di funzionamento di un aereo e per apprendere alcune facili tecniche di rilassamento.

…e se proprio da soli non ce la fate, potete sempre iscrivervi ad uno dei numerosi corsi per affrontare la paura di volare, offerti da diverse compagnie aeree.

Scritto da Redazione Online
1 Comment
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Zoe
16 Novembre 2019 15:55

Infuso rilassante, distrarsi durante il volo, leggere il libro preferito ecc ecc . Se questi palliativi fossero sufficienti allora la paura di volare sarebbe facilmente controllabile. Che scoperta

Austria in camper, dove andare

Vacanze per single, mete per gli under 40

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.