La famosa piazza Kaptol di Zagabria: il cuore della città medievale

Una tappa speciale da non perdere durante un viaggio in Zagabria è la Piazza Kaptol, nel cuore della città medievale.

Tra i luoghi storici più importanti da visitare a Zagabria, molto suggestiva è la Piazza di Kaptol, nel centro medievale della città croata. Un’area particolarmente suggestiva che immerge il turista nella storia della capitale della Croazia.

Piazza di Kaptol, Zagabria

Zagabria è la capitale politica, economica e culturale della Croazia, lontana dai flussi del turismo di massa, ma ricca di meraviglie storiche e culturali. L’abitato è concentrato principalmente sulla costa, ma è pieno di una bellezza disarmante. Il suo fascino lega insieme il meglio dell’Europa occidentale e quello dell’Europa orientale.

A Zagabria non ci si annoia mai, tra visite ai musei, gallerie, teatri e visite ai palazzi dall’architettura austro ungarica, barocca e Art nouveau.

Advertisements

Non mancano, poi, luoghi di svago come gli eleganti ristoranti, le boutique, centri commerciali, pub e caffè alla moda. La capitale è suddivisa, tuttavia, in Città Alta e Città Bassa. La Città Alta, nota come Gornji grad, ospita le due parti più antiche della città, Kaptol e Gradec. Sotto di lei si fanno spazio palazzi del XIX° e del XX° secolo che caratterizzano la Città Bassa, o Donji grad, una zona vivace con prestigiosi edifici pubblici e palazzi ottocenteschi.

Un luogo che ruba il cuore dei turisti è la piazza Kaptol, una delle piazze più caratteristiche della città.

Zagabria

La piazza e gli edifici

Al centro della Città Alta si trova la piazza Kaptol.

Nel mezzo della piazza di può ammirare una fontana conosciuta come colonna di Maria con alla base quattro figure dorate di angeli. I palazzi che si affacciano su questa piazza hanno un’architettura classica risalente al medioevo quando il quartiere si è sviluppato indipendentemente dall’agglomerato urbano della capitale croata.

Kaptol ha una forma squadrata e su di essa si affacciano diversi edifici. Tra questi spicca la cattedrale dell’Assunzione della Beata Vergine Maria e il palazzo vescovile.

Questa piazza è, inoltre, un ottimo punto di partenza per scoprire le meraviglie della città, esplorando la parte medievale di Zagabria.

Da non perdere, poi, la Porta di Pietra, l’antico ingresso orientale alla città di Zagabria. L’antica costruzione è divenuto nei secoli un luogo di preghiera per tanti fedeli. Infatti, qui i devoti accendono candele e fanno voti. Un grosso incendio del 1730 distrusse la struttura in legno, ma non il dipinto che ritraeva la Madonna con il Bambino. Proprio per tale motivo, la porta è meta di pellegrinaggi ed è circondata da lastre di pietra con incisi ringraziamenti alla Vergine.

kaptol

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Casa Museo di Luciano Pavarotti a Modena: info e visita

Funivia Piani d’Erna: informazioni e prezzi

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media