Qual è il periodo migliore per viaggio in Alaska

Esistono luoghi incantevoli e selvaggi che affascinano per le loro bellezze naturali, uno di questi è senz’altro l’Alaska. Questo è lo Stato americano più a nord e vicinissimo al circolo polare artico, tuttavia dove si possono ancora ammirare paesaggi naturali suggestivi ed incrociare a largo delle sue coste bellissime orche e balene.

Il clima appunto è tipicamente invernale e freddo, dove è possibile tuttavia, in alcuni periodi e zone, che si riscontrino anche notevoli sbalzi di temperatura tra il giorno e la notte. Qual è il periodo comunque migliore per effettuare un viaggio in Alaska?

La stagione più adatta per visitare questo Stato americano è naturalmente l’estate, in particolare tra Giugno e Agosto. In questi mesi il freddo si sente in misura minore, le piogge sono meno frequenti e la luce giornaliera dura maggiormente.

In tale periodo fa freddo lungo le coste settentrionali e nord-occidentali, tuttavia le temperature sono sopra lo zero. Nelle zone interne e nelle coste meridionali, dove sorgono le città principali, l’aria al mattino è mite, tuttavia alla sera ritorna il freddo pungente. Infine, altro inconveniente estivo sono le zanzare al mattino quando si è all’aperto.

Scritto da Dario Porzi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Promozioni voli Cuba marzo 2015

Cinque cose romantiche da fare a Verona

Leggi anche
  • ChiantiWeekend gourmet nel Chianti
  • RagusaWeekend gourmet a Ragusa
  • Loading...
  • Weekend a Parigi consigliWeekend a Parigi: consigli e cosa sapere

    Weekend a Parigi: consigli, tutto ciò che bisogna sapere prima di partire.

  • sardegnaVolo più hotel in Sardegna, le offerte convenienti

    Sardegna, un coacervo di natura, tradizioni e vita mondana. La meta perfetta per una vacanza. Quali sono le offerte convenienti per volo più hotel.

  • Vita notturna LovanioVita notturna a Lovanio
Contents.media