Ristoranti, noleggio scooter, alloggio: quanto costa una vacanza in Thailandia?

Il paese del sud est asiatico è una meta popolarissima. Le spiagge paradisiache, i templi immersi nella giungla e una ricca gastronomia sono tre ingredienti fondamentali del suo successo turistico.

Il paese del sud est asiatico è una meta popolarissima. Le spiagge paradisiache, i templi immersi nella giungla e una ricca gastronomia sono tre ingredienti fondamentali del suo successo turistico. Un ulteriore punto a favore è rappresentato dalla stabilità politica e dai buoni livelli di sicurezza in gran parte del paese.

Infine, anche le strutture mediche sono all’avanguardia ma le spese possono essere molto alte sia nelle strutture private che in quelle pubbliche. Un piccolo intervento per mettere dei punti costa mediamente più di 100 € mentre un ricovero ospedaliero di tre giorni sfiora (e a volte supera) i 300 €. Per questo motivo, è preferibile stipulare una https://heymondo.it/assicurazione-viaggio/thailandia/. Il prezzo è contenuto e include anche i danni da smarrimento bagagli, l’eventuale rientro sanitario in Italia, il rifacimento dei documenti, etc.

Il budget per un viaggio nella “Terra del sorriso”

I prezzi accessibili della Thailandia garantiscono una certa libertà nella scelta dell’itinerario. Per prima cosa, è bene sapere che a Bangkok e dintorni si usa il Baht, una valuta con un tasso di cambio che si attesta attorno a 3 centesimi di euro. Di conseguenza, 1 € vale circa 36 Bath. Tieni presente che il paese del sud est asiatico non è ben attrezzato per i pagamenti con carta di debito/credito. Non tutti i ristoranti e negozi le accettano. Per quanto riguarda le altre spese, la lista sottostante ti da un’idea degli importi:

  • Alloggi – Come per tutte le altre destinazioni, dipende dalle struttura. Una guest house con stanze condivise costa meno di 5 € a notte ma se desideri fare un upgrade e godere di una camera privata, dovrai sborsare circa 15 €. Per quanto riguarda gli hotel, il prezzo minimo si aggira attorno ai 20 € a notte che possono diventare 50 € nel caso delle soluzioni più lussuose. Se viaggi in gruppo, puoi pensare di affittare un’intera villa a un prezzo di poco superiore ai 120 € a notte
  • Noleggio scooter – Non esiste un tariffario preciso ma, generalmente, un giorno di noleggio oscilla tra 5 € e 10 €. Il costo è influenzato anche dal luogo in cui vuoi ritirare la moto. A Phuket, Koh Samui, Patong e altre località turistiche troverai prezzi più salati
  • Benzina – Per un litro di carburante dovrai sborsare poco meno di 1 €. A seguito della guerra in Ucraina, il governo ha deciso di calmierare i prezzi della benzina
  • Mangiare fuori – La Thailandia è famosa per i bassi costi del cibo. Un pranzo con lo street food locale varia tra 1 € e 3 € mentre una cena in un ristorante vero e proprio oscilla tra 3 € e 6 €
  • Caffè – Se non puoi rinunciare alla tua tazza mattutina, ti piacerà sapere che un caffè costa 30 centesimi di euro o poco più (15/20 Baht)
  • Biglietti – Le attrazioni a pagamento sono accessibili per la stragrande maggioranza dei viaggiatori occidentali. Bangkok è la città più cara in questo aspetto ma i prezzi rimangono comunque abbordabili. Ad esempio, entrare al Gran Palazzo Reale costa 500 Baht (più o meno 13 €). Per fortuna, la maggior parte dei templi (tranne quelli più famosi) possono essere visitati gratuitamente
  • Bevande alcoliche – Generalmente, una birra locale (Chang, Singha o Leo) in un bar ha un prezzo approssimativo di 1,5 €/2 €. Per quanto riguarda i cocktail, la forbice oscilla tra i 180 e i 250 Bath, vale a dire da poco meno di 5 € a poco più di 6,5 €
Scritto da Redazione Viaggiamo
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Snorkeling alle statue subacquee di Gili Meno, Indonesia

L’assicurazione di viaggio nel 2022: tutto ciò che si deve sapere

Leggi anche
  • Zungri cosa vedereZungri: cosa vedere nel paesino calabrese

    Cosa vedere nel piccolo paesino calabrese di Zungri, in provincia di Vibo Valentia, e nei dintorni.

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • Loading...
  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • Zibello cosa vedereZibello: cosa vedere, cosa fare e cosa mangiare

    Cosa vedere nel meraviglioso borgo di Zibello, in Emilia-Romagna, e le specialità da gustare.

Contents.media