Visitare Roma in una giornata: cosa vedere assolutamente

Roma in 24 ore: ecco cosa non si deve assolutamente perdere anche se si hanno solo poche ore a disposizione nell'incantevole capitale italiana.

Roma è una delle città più affascinanti al mondo. Ecco un breve itinerario per chi ha solo 24 ore da passare nella capitale del bel paese.

Roma in un giorno, dal Colosseo all’Altare della Patria

Se si arriva a Roma nella stazione Termini, si può far iniziare il proprio tour dal monumento più conosciuto della città, il Colosseo.

Quest’ultimo si raggiunge con la linea B della metropolitana o il bus 75.

Dal Colosseo si riesce a passare per il sito archeologico dei Fori Imperiali, situato poco distante. Inoltre, lì vicino si trovano l’Arco di Costantino e il Circo Massimo.

La tappa successiva è, invece, il celebre Altare della Patria, in Piazza Venezia.

Roma in un giorno, tra arte e cinema

Da lì si arriva in poco tempo a un altro edificio simbolo della città, il Pantheon.

Se si vuole visitarne l’interno non serve il biglietto. Dal 2021, tuttavia, è richiesta la prenotazione.

Dal Pantheon, un’opzione è muoversi in direzione della Fontana di Trevi. Qui, ci si può pure cimentare nel lancio della monetina, che la tradizione vuole porti buona fortuna.

Poi, un suggerimento è quello di procedere verso a Piazza di Spagna. La sua attrazione principale è la Scalinata di Trinità dei Monti. Protagonista pure di diversi film, quest’ultima è celebre per i suoi 136 scalini e la fantastica vista che si ha al suo apice.

Da Piazza di Spagna si può arrivare a Villa Borghese. Qui, una tappa obbligata è la Terrazza del Pincio, per godere di una fantastica vista di Roma.

Vicino si trova anche via Margutta. Passeggiandovi, si viene subito accolti dai suggestivi edifici decorati dall’edera.

Inoltre, è la via simbolo di un mostro sacro del cinema italiano, Federico Fellini. È, infatti, anche la sede di “casa Fellini”. Lo stesso regista vi ha pure ambientato diverse scene dei suoi film.

Roma in un giorno, ultime attrazioni

Come tappa successiva è consigliata Piazza Navona. In essa dominano le bellissime Fontana dei Quattro Fiumi di Bernini, e quelle del Moro e del Nettuno. Inoltre, vi è la celebre Chiesa di Sant’Agnese.

Sempre in questa zona si trova Piazza San Luigi de’ Francesi. Quest’ultima dà il nome alla chiesa qui costruita. Un edificio che custodisce alcuni capolavori di uno degli artisti più importanti di sempre, Caravaggio.

Da qui si può raggiungere il ponte degli Angeli e Castel Sant’Angelo. Una volta lì, si hanno due opzioni. Se si ha sufficiente tempo, è consigliato ammirare Piazza San Pietro e la sua splendida Basilica.

Una volta terminato il giro, vi sono la linea A della metro e il bus 64 per tornare alla stazione Termini. Le due fermate di riferimento sono rispettivamente “Ottaviano” e “Cavalleggeri/S. Pietro”.

La seconda possibilità è quella di raggiungere la prima stazione della metro, “Lepanto”, direttamente da Castel Sant’Angelo. La linea per la stazione Termini è la A. Oppure, si ha a disposizione il bus 40, che si deve prendere da “piazza Pia/Castel Sant’Angelo”.

Leggi anche: Le città segrete di Corrado Augias: alla scoperta della Roma cristiana

Scritto da Giorgia Silvestri
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Capodanno 2022 all’americana: cosa fare ed eventi a New York

Natale 2021 a Parigi: cosa vedere ed eventi

Leggi anche
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Weekend vendemmia FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Loading...
  • vacanza in salentoVivere appieno la propria vacanza in Salento

    Il Salento vanta una ricchezza impareggiabile di spiagge bellissime, ma anche di patrimoni culturali, di buona cucina e tradizione.

  • Visitare FirenzeVisitare Firenze in un giorno

    Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

  • villapianaVillapiana: le migliori cose da vedere e da fare

    Bandiera Blu 2019, Villapiana è una meta perfetta

Contents.media