San Quirico d’Orcia e dintorni: cosa vedere, i luoghi più belli

La guida a cosa vedere a San Quirico d'Orcia e dintorni, nella provincia di Siena, tra i luoghi più incantevoli della Toscana.

La guida a cosa vedere e cosa fare nella bellissima San Quirico d’Orcia e nei dintorni, per ammirare i panorami più belli della Toscana. Un viaggio nel cuore della Val d’Orcia tra luoghi storici, borghi e spettacoli naturali.

San Quirico d’Orcia e dintorni: cosa vedere

Nella provincia di Siena, nel cuore della Val d’Orcia, spicca un gioiellino toscano davvero speciale, caratterizzato da stradine incantevoli e panorami mozzafiato.

San Quirico d’Orcia è uno dei comuni dell’incantevole paesaggio naturale e culturale della Val d’Orcia. Dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco, custodisce caratteristici angoli da scoprire, scorci meravigliosi e luoghi storici dalla bellezza ineguagliabile. Lo splendido borgo toscano di origini etrusche, è immerso nel suggestivo scenario delle colline senesi, lungo l’antica Via Francigena e vi affascinerà con la sua atmosfera medievale.

Vediamo, quindi, quali sono i luoghi da non perdere in questo splendido borgo medievale toscano.

Horti Leonini

Una delle attrazioni più piacevoli da visitare nella Val d’Orcia sono gli Horti Leonini, un incantevole giardino pubblico situato negli antichi baluardi di San Quirico d’Orcia. Uno dei luoghi più belli da visitare della provincia di Siena che coniuga storia e natura, in un classico giardino all’italiana.

Un’oasi di pace perfetta per sostare tra una visita e l’altra, in uno degli scenari più belli che la zona ha da offrire.

Questo vasto giardino rinascimentale all’italiana nel cuore del borgo fu realizzato da Diomede Leoni alla fine del ‘500 e ha mantenuto nei secoli l’impianto originale.

Horti Leonini

Chiesa di Santa Maria Assunta

La chiesa di Santa Maria Assunta, anche nota come Santa Maria ad Hortos in quanto era circondata dagli orti che diverranno gli Horti Leonini, è situata lungo la Via Francigena in prossimità della porta Ferrea.

La struttura, realizzata principalmente in pietra, risale alla seconda metà dell’XI secolo ed è particolarmente suggestivo.

Santa Maria Assunta

Cipressi di San Quirico d’Orcia

Tra i panorami più caratteristici della Val d’Orcia non possono mancare i famosi Cipressi di San Quirico d’Orcia, che creano un panorama spettacolare sulla campagna. I cipressini di San Quirico d’Orcia si trovano su una collinetta che domina da sud un tratto della Via Cassia che attraversa la parte settentrionale del territorio comunale di San Quirico d’Orcia, in località “I Triboli”.

I cipressi oramai sono diventati il simbolo naturalistico e paesaggistico dell’intera Toscana, e questo punto è davvero meraviglioso da immortalare. Si tratta di due distinti gruppi di alberi, situati in modo isolato su rilievi collinari rotondeggianti di modesta altura e privi di altri tipi di vegetazione di alto fusto.

Cipressi di San Quirico d'Orcia

Scritto da Ilenia Albanese
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Brindisi, cosa vedere vicino al porto: i luoghi più importanti

Monte del Taigeto, Grecia: cose da vedere

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.