Notizie.it logo

Santo Domingo, quando andare

Santo Domingo, quando andare

La capitale della Repubblica Dominicana, Santo Domingo, ha meno di tre milioni di abitanti, ma è una meta ambita da milioni di turisti.

Servita oggi dai due aeroporti internazionali, la città è stata fondata nel XV secolo e rappresenta il sito più vecchio della popolazione europea in America.

UNESCO ha classificato i suoi edifici come Patrimonio Mondiale. Tra i suoi edifici puoi visitare L’Università di San Thomas Aquinas, la casa di Cristoforo Colombo la fortezza di Ozama, Santa Maria la Menor Cattedrale e l’Ambasciata di francia che si trova nella casa di Hernan Cortes.

Ti sorprenderai lungo le strade del centro storico in cui troverai bellissime case, chiese e monasteri, oltre a concederti una passeggiata lungo le aree commerciali della città. Non mancare di vistare alcuni musei, come il Museo del Dominican Man, il Museo dell’Arte Moderna e di Storia Naturale. Altri siti che valgono la pena di essere visitati sono l’acquario e il giardino botanico.

Il periodo migliore per visitare Santo Domingo è tra novembre e aprile quando la città sperimenta il tempo migliore, anche se non ci sono grandi spiagge in cui divertirsi. I mesi di aprile e giugno sono anche ottimi per visitare l’isola, ma dovresti evitare questa area durante la stagione degli uragani che è da agosto a ottobre.

A prescindere dal periodo, troverai alcuni dei migliori hotel a prezzi ottimi, come 100 dollari a notte.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche