Notizie.it logo

Sirolo Marche, spiagge migliori

sirolo marche

Sirolo, un borgo tra mare e montagne.

In provincia di Ancona il piccolo paese di Sirolo con appena 4000 abitanti d’estate diventa meta di turisti amanti del mare del sole e della tranquillità. Situata alle pendici del Monte Conero il suo territorio rientra nel Parco regionale del Conero, diventata area protetta delle Marche nel 1987.

Quando si pensa al mare dell’Adriatico subito si pensa alla Rivera Romagnola con la sua distesa di bagni e ombrelloni, ma nelle Marche si trova una delle perle del mare Adriatico. Sirolo Marche è un un borgo medievale situato tra il mare e la montagna, il paesaggio che si può ammirare è da mozzare il fiato, i turisti rimarranno incantati dalla bellezza del borghetto.

I turisti che approdano a Sirolo dovranno scegliere quali saranno le spiagge più belle che faranno da cornice ai giorni delle loro vacanze, le spiagge bianche tranquille e splendide sono da vedere e vivere una dopo l’altra.

Chi sceglierà di soggiornare nel piccolo centro anconetano sicuramente lo farà per godere di pace e tranquillità.

Cosa vedere a Sirolo

Rocca fortificata dell’anno mille, il piccolo borgo ebbe la necessità di difendersi dalle scorribande dei barbari, si costituì quindi l’impianto fortificato del paese realizzando un impianto viario a graticcio, vicoli stretti in cui ripararsi e nascondersi, torri da cui osservare il territorio.

Gallerie sotterranee animano il sottosuolo del comune, utilizzate dagli abitanti nel passato per continuare indisturbati i loro commerci nascosti. Nel 1225 i conti Cortesi cedettero al territorio di Ancona i loro castelli per poter accedere alla nobiltà anconetana, i turisti potranno ammirare il castello, le mura e le torri, immergendosi in una realtà che ci farà tornare ai vecchi fasti medievali della cittadina.

Il paese moderno si sviluppa al di fuori della cinta muraria medievale, una bella strada storica parte dalla piazza per arrivare alla periferia della città e alle vigne vicine.

Sirolo conserva l’impianto urbanistico medievale, gli amanti della storia portando immergersi nei vicoli percorribili solo a piedi, potranno osservare gli antichi bastioni percorrendo la cinta muraria.

La piazza di Sirolo la sera si anima con i locali e i ristoranti che faranno passare serate piacevoli a chi vorrà passare delle ore tra musica e un buon bicchiere di vino. Tra le maggiori attrazioni architettoniche la chiesa di San Pietro al Conero, la chiesa di San Nicola di Bari e del S.S Rosario. Da vedere il sito archeologico Necropoli Picena, il Teatro Cortesi e il Teatro delle Cave.

Le spiagge di Sirolo Marche

Per 24 anni Sirolo Marche ha ricevuto la Bandiera blu grazie alle sue splendide spiagge dotate di mare cristallino e natura incontaminata.

Stabilimenti balneari e ristoranti animano Spiaggia Urbani, situata ai piedi del Monte Conero ha la forma di mezzaluna ed è possibile fare una passeggiata lungo il molo che mantiene le acque calme, ideale per famiglie con bambini.

A seguire si trova la spiaggia di San Michele un arenile bianco in cui è possibile trovare ombrelloni e sdraio, la spiaggia è possibile raggiungerla attraversando a piedi il Parco della Repubblica di Sirolo godendo del fresco dei pini, chi pratica canoa o kayak potrà raggiungere facilmente la spiaggia delle Due sorelle.

Incontaminata e selvaggia è la spiaggia libera dei Sassi Neri, la spiaggia prende il nome proprio dalla presenza dei sassi neri sull’arenile, affascinante e solitaria fuori stagione, affollata e rumorosa nei mesi di luglio e agosto.

Nella spiaggia delle Velare meglio conosciuta con il nome delle Due Sorelle troviamo i faraglioni bianchi, simbolo della Riviera del Conero, nonostante sia immersa in una cornice estremamente naturale i bagnanti potranno trovare una comoda spiaggia attrezzata, l’arenile è costituito da sassolini bianchi e ghiaia.

Adiacente alle Due Sorelle si trova la spiaggia dei Lavori, di medie dimensioni formata da ciottoli levigate dal mare.

Due piccole baie bellissime sono quelle della spiaggia dei Forni e dei Gabbiani, ma data la natura franosa del terreno non particolarmente consigliata a famiglie con bambini.

Divisa tra i territori di Sirolo e il comune di Numana si trova la spiaggia dei Frati dove è possibile trovare una parte libera e una parte attrezzata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche