Spiagge bandiera blu 2015 Sicilia

La Sicilia, pur essendo la regione italiana con il maggior numero di chilometri di costa balneabile, nel 2015 ha conquistato una sola nuova bandiera blu e ne ha perse due rispetto all’anno precedente ottenendo così 5 bandiere che si rivelano sicuramente pochissime considerate le zone costiere dell’isola.

La new entry che si è vista assegnare la bandiera blu è il comune di Tusa seguito poi da Ispica, Pozzallo, Lipari e Menfi.

Tusa, in provincia di Messina, è stata premiata per la spiaggia Lampare, una delle più belle dell’intera costa tirrenica. Il mare cristallino, i faraglioni e i sassi che caratterizzano l’arenile e il fondale marino rendono la spiaggia molto suggestiva dal punto di vista paesaggistico e, di conseguenza, una delle più famose e frequentate della zona.

Advertisements

Sul litorale di Ispica, in provincia di Ragusa, si trovano diverse località balneari ma le uniche spiagge premiate con la bandiera blu sono Santa Maria del Focallo e Cirica. La prima, caratterizzata da uno splendido arenile, da fondali da sogno, acqua cristallina e da una florida vegetazione spontanea, si estende per migliaia di metri, mentre la seconda, contraddistinta da una costa rocciosa con insenature sabbiose e dalla presenza di meravigliosi faraglioni è invece più piccola ma unica nel suo genere.

Alla provincia di Ragusa appartiene anche Pozzallo con le sue bellissime spiagge di Pietre Nere e Raganzino che negli ultimi anni si sono allargate notevolmente per accogliere un numero sempre più ampio di bagnanti. Entrambe le spiagge, perfette per le famiglie con bambini, sono caratterizzate da sabbia dorata e finissima, fondali bassi e sabbiosi e da un mare cristallino riparato dalle correnti anche nelle giornate più ventose.

A essere insignita di bandiera blu è anche Lipari con le sue spiagge di Canneto e Acquacalda.

La prima, particolarmente ghiaiosa e leggermente sabbiosa, è chiusa in una baia spettacolare caratterizzata da un mare limpido e cristallino. La spiaggia di Acquacalda è invece caratterizzata da un litorale ghiaioso e da acque di un blu intenso. Entrambe le spiagge sono ben attrezzate per soddisfare le esigenze dei turisti. Il merito della bandiera blu di Lipari va riconosciuto anche alla spiaggia del Gelso, nera, solitaria e bagnata da un mare azzurro e limpido, e alle spiagge termali di Vulcano.

In provincia di Agrigento, precisamente a Menfi, spetta l’ultima bandiera blu siciliana grazie alle spiagge di Porto Palo Cipollazzo e Lido Fiori Bertolino, due eccellenze naturalistiche dell’isola. Le dune sabbiose, l’acqua limpidissima e i fondali bassi e sabbiosi sono le peculiarità di queste spiagge che si dimostrano veramente adatte a tutti e in particolare ai bambini.

Scritto da Milena Usai
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come arrivare a Obereggen

Come si dice grazie in Bulgaria

Leggi anche
  • Weekend gourmet a Ogliastra in SardegnaWeekend gourmet a Ogliastra in Sardegna
  • Weekend di vendemmia in FranciacortaWeekend di vendemmia in Franciacorta
  • Visitare FirenzeVisitare Firenze in un giorno

    Viaggiare a Firenze: un breve itinerario che illustra le principali e le più belle tappe da percorrere e da scoprire nel capoluogo toscano, considerata una delle più belle città di Italia e del mondo.

  • 
    Loading...
  • villapianaVillapiana: le migliori cose da vedere e da fare

    Bandiera Blu 2019, Villapiana è una meta perfetta

  • Laterza, case costruite a ridosso della gravinaViaggio in Puglia, alla scoperta di Laterza e delle gravine

    Situata sul bordo della gravina, a pochi chilometri da Matera, Laterza offre ai visitatori un viaggio tra natura, fede, tradizione ed enogastronomia.

Contents.media