Spiagge famose vicino Barcellona: dove andare al mare

Barcellona, movida incredibile, un bel centro storico ma anche spiagge a pochi passi!

Quando si sente nominare Barcellona si pensa subito ad una città europea intrisa di storia e di cultura, alle ardite architetture di Antoni Gaudì – Sagrada Familia, Casa Battló, Parc Guell e molte altre – alle passeggiate affollate sulla Rambla e alle tapas da condividere con gli amici; più di rado si pensa invece al fatto che la città si affacci direttamente sul mare e che si possa godere di una giornata di relax al mare a pochi chilometri dal centro storico.

Spiagge famose vicino Barcellona

La playa de la Barceloneta è la spiaggia più vicina al centro storico: è facilmente raggiungibile dall’omonima fermata di metropolitana camminando una decina di minuti a piedi. Trovandosi a così poca distanza dal centro, è una spiaggia molto affollata e il mare non è molto pulito.

La spiaggia è adatta a comitive di giovani e persone single che hanno voglia di fare nuove conoscenze e amano la vita notturna; è invece caldamente sconsigliata a famiglie con bambini piccoli.

Durante la sera si può passeggiare sul lungomare e fermarsi a mangiare nei numerosi ristoranti di pesce, mentre di notte la musica alta e le discoteche sul mare invitano a fare fiesta fino all’alba.

Le altre spiagge famose vicino Barcellona, ma un po’ più distanti dal centro storico sono la playa del Sorromostro – raggiungibile dalla fermata Ciutadela-Villa Olimpica, non lontano dall’omonimo celebre parco – la playa de la Nova Icaria – più tranquilla della Barceloneta ma sempre molto affollata.

La Playa del Bogatell – adatta alle famiglie che vogliono praticare attività sportive in compagnia. Se invece si cerca una spiaggia nudista e gay-friendly si può puntare sulla playa de la Mar Bella, in cui la musica alta e l’atmosfera di colorata la fanno da padrone.

Le ultime due spiagge cittadine, raggiungibili entrambe dalla fermata Selva de Mar, sono la Nova Mar Bella e la playa de Levant: il mare è pulito e l’atmosfera è molto più tranquilla e adatta alle famiglie con bambini al seguito.

Qui è possibile noleggiare ombrelloni e le spiagge sono attrezzate con docce e bagni e per mangiare o bere qualcosa ci sono, come sempre, i chiringuito a pochi passi dalla battigia.

Le spiagge fuori Barcellona

Se invece si vuole dedicare un’intera giornata al di fuori dal caos cittadino che una metropoli affollata come Barcellona può procurare, si può puntare ad alcune spiagge della Costa Brava.

Lloret de Mar dista una settantina di chilometri dal Barcellona – da cui è facilmente raggiungibile in bus – ed è una delle località turistiche più note della regione. Offre una nutrita varietà di ambienti, adatti a tutti i gusti: la spiaggia principale si affaccia sul lungomare ed è perfetta per i giovani in cerca di svago, potendo vantare numerosi locali e vita notturna.

Se invece si è in cerca di tranquillità, sarà possibile trovarla nelle tante calette, che offrono paesaggi incontaminati, acqua cristallina e sabbia bianca e sottilissima: tra queste vi sono la playa de Fenals e la Cala Sa Boadella.

Con lo stesso autobus che ferma a Llorespiagge famose vicino a Barcelonat de Mar è possibile raggiungere anche Tossa de Mar: come per la precedente cittadina, anche qui possiamo trovare diversi tipi di spiagge, adatte ad accontentare anche i più esigenti. Si passa dai lunghi lidi affollati, come playa Gran, alle piccole calette, come Cala Bona, Cala de Pola e Cala Giverola, di non facilissimo accesso e perfette per chi si sente un po’ escursionista.

Nella pausa tra un bagno e l’altro si può esplorare la cittadina catalana: la sua anima di antico borgo di pescatori si riflette nei vicoli medioevali ed è sormontata da un imponente castello, visibile da ogni punto del paese.

Per trovare un po’ di pace a sud di Barcellona, ci si può dirigere ad Altafulla, distante un’ottantina di chilometri e facilmente raggiungibile in un’ora di treno. La spiaggia, un chilometro di sabbia fina e dorata, è circondata da uno scenario antropico altrettanto appagante: i resti delle mura medievali, il castello e le casette bianche caratteristiche del paese lo rendono unico e suggestivo.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa vedere a Toronto in 3 giorni: tutti i consigli

Spiagge vicino a Lisbona: quali sono le più belle

Leggi anche
  • zurigoZurigo: la città più grande della Svizzera

    Zurigo è una città svizzera ricca di attrattive, come il giardino zoologico. La maggior parte degli hotel sono ben collegati con il centro

  • paesi zona rossa coronavirusZona rossa: i paesi da vedere dopo l’emergenza Coronavirus

    Paesi della zona rossa colpiti dal Coronavirus: quali sono e cosa visitare dopo l’emergenza?

  • zona del barolo cosa vedereZona del Barolo: cosa vedere tra i comuni

    La zona del Barolo, in Piemonte, è ricca di luoghi incantevoli: la guida a cosa vedere.

  • ziplineZipline, le più adrenalitiche in Italia

    Zipline, una delle attività più adrenaliche e accessibili in tutta Italia.

  • 
    Loading...
  • zermatt estate 2020Zermatt estate 2020: tutte le informazioni

    Tutte le informazioni che servono per visitare Zermatt durante l’estate 2020.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.