Notizie.it logo

Vacanza gay, mete migliori

vacanza gay

Le mete migliori per tutti i ragazzi/e in cerca di divertimento e relax nel mondo, con i migliori locali gay friendly.

Essere gay di certo non determina le nostre scelte in termini di mete e di destinazioni di viaggio, ma senza ombra di dubbio soggiornare in un hotel gay friendly o visitare luoghi in cui si organizzano eventi a tematica gay può migliorare l’esperienza di viaggio di una persona omosessuale, aumenta inoltre la consapevolezza su questioni prettamente LGBT e ci aiuta a diventare una famiglia connessa globalmente.
Se state pensando di partire per una vacanza gay frienldy , consigliamo di consultare expedia per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a booking

Quindi se ci si sta preparando per allontanarsi per un periodo di tempo dal caos della vita quotidiana, non c’è niente di meglio dell’ esplorare una città mai visitata prima, e per fortuna ci sono numerosissime destinazioni gay-friendly per una vacanza gay in cui il divertimento è assicurato.

Vacanza gay in Europa

Se si è alla ricerca di una destinazione in cui è possibile unire vita sociale e arte, la romantica Parigi è sicuramente uno dei luoghi gay friendly ideali.

In questa città, infatti, è possibile visitare alcuni dei monumenti più importanti al mondo, assaggiare del buon cibo e passeggiare lungo i suoi viali, mentre si ammirano le vetrine di alcuni dei negozi più chic al mondo.

Parigi ha, inoltre, un quartiere gay, il Marais. Qui si trovano i locali gay più alla moda della città, ognuno dei quali si contraddistingue per alcune caratteristiche peculiari.

Tuttavia bere un drink in uno di questi locali è soltanto l’inizio di una serata straordinaria, dove si possono fare conoscenze molto interessanti.

Lisbona è spesso consigliata alla comunità gay, perché negli ultimi anni si è resa nota come una delle città più incredibilmente gay-friendly. Uno dei motivi di questa reputazione è dato dal carattere dei lisbonesi, persone dalla natura aperta e solare, con cui ci si può sentire liberi di esprimere se stessi, senza troppi imbarazzi e tentennamenti.

A Lisbona si può trascorrere l’intera giornata ad osservare le bellezze di questa città, luogo centrale di un impero coloniale, che ha conquistato Paesi in America Latina e in Africa, lasciando in varie parti del mondo, impronte della sua cultura.

Giunta la sera però, è bene dirigersi verso Barrio Alto, con la sua vita notturna, che è sempre pronta a fare divertire chiunque, con i suoi numerosi bar, club e ci si può anche divertire nella sua famosissima sauna gay.

A Lisbona ci sono anche delle spaggie gay, dove prendere il sole in compagnia.

Come non citare, infine, Londra, metropoli multiculturale e piena di vitalità, che ospita una delle più grandi comunità gay d’Europa.
Basta visitare Soho, non molto lontano dal famoso West End e troverai bar, negozi, ristoranti e locali gay, tutti da scoprire.

Vaganza Gay, internazionale

Uno dei posti da visitare è sicuramente la città di Tel Aviv, con le sue meravigliose spiagge assolate e la sua vita notturna assai nota in tutto il mondo. Tel Aviv è una città bellissima, con dei mercati in cui si mescolano tratti occidentali e tratti orientali e la cucina è ottima, tanto che alcuni dei suoi piatti tipici sono proposti in tutti i ristorianti del mondo.

Ma la ragione principale per cui Tel Aviv sia una delle migliori mete per le persone omosessuali è la sua comunità gay, una delle più estroverse e cordiali del mondo.

La vita notturna della comunità gay è particolarmente spassosa: ogni settimana vengono organizzate feste, dove ci si diverte e si può conoscere molta gente.

E a Tel Aviv si possono incontrare alcuni tra gli uomini più belli al mondo.

Se non si ha paura di affrontare diverse ore di aereo, per una vacanza gay, vale sicuramente la pena visitare Melbourne, una delle città più suggestive del mondo, conosciuta per le sue bellezze e per la sua vita tranquilla.

Basti pensare che Melbourne è stata nominata la città più vivibile del mondo per sette anni consecutivi e questo la dice lunga. Ma questa città australiana è conosciuta anche per la sua vivace vita gay, fatta di locali alla moda, negozi e ristoranti in cui si offre cibo da favola.

Inoltre Melbourne è una città cosmopolita, qui infatti è possibile incontrare persone provenienti da ogni parte del globo, disposte a fare nuove conoscenze.

La comunità gay di Melbourne è caratterizzata per la sua vitalità e per essere sobria e allo stesso tempo esagerata.

Ti puoi ritrovare a bere un semplice cocktail e ritrovarti, un attimo dopo, in una festa in cui si suona musica underground.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche