Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Le spiagge più belle (e segrete) d’Italia: la classifica 2019

spiagge

La classifica delle più belle spiagge segrete del 2019 in Italia.

Da oggi potresti avere una ragione in più per prenotare le fin troppo rimandate vacanze al mare: numerosi studi americani pubblicati sul Journal of Complementary and Alternative Medicine e condotti dal Global Healing Center hanno dimostrato che trascorrere del tempo sulla spiaggia ha degli incredibili benefici sulla psiche. Merito del colore blu dell’acqua – considerato, insieme al verde, come il più rilassante per il sistema nervoso – e dell’inconfondibile odore di salsedine – dato che gli ioni negativi contenuti nel sale hanno un effetto calmante sul cervello. Per questo motivo, staccare la spina per una vacanza al mare potrebbe essere davvero la migliore alternativa allo stress lavorativo: ecco la classifica delle più belle spiagge segrete d’Italia.
Se state pensando di organizzare le prossime vacanze in Italia, consigliamo di visitare Expedia e Volagratis per le migliori offerte sui voli, invece per i migliori hotel e B&B consigliamo di dare un occhio a Booking.


Le spiagge più belle d’Italia

Non è facile stilare una classifica delle spiagge più belle d’Italia, non soltanto perché la nostra penisola offre numerose alternative che sanno accontentare tutti i gusti: distese di ciottoli, sabbia bianca, acqua poco profonda e piccole baie semisconosciute, incastonate in suggestive calette.

Sia che tu stia cercando una meta romantica per l’estate, o una destinazione adatta a famiglie numerose – in questa classifica 2019 saprai trovare la spiaggia più adatta ai tuoi gusti e alle tue esigenze.

  • Baia del Silenzio, Sestri Levante (Liguria): nel caso di questa piccola insenatura è proprio il caso di parlare di nomen omen, dato che la bellezza del luogo è tale da suscitare nei visitatori un attonito stupore. La Baia del Silenzio è in grado di racchiudere in sè tutte le maggiori bellezze della regione ligure, con i suoi edifici affrescati a trompe l’oeil così da ricordare finte finestre e terrazzi e la sua piccola comunità di pescatori;
  • Cala Golorize, Baunei (Sardegna): entrata a far parte dei Patrimoni dell’Umanità UNESCO nel 1995, questa caletta non spicca per dimensioni, ma è caratterizzata da una sabbia color avorio e da un mare davvero trasparente;
  • Spiaggia di Sansone, Isola d’Elba: ottima alternativa per famiglie, la Spiaggia di Sansone ha un fondale molto basso e dolce, così da poter essere goduta in tutta sicurezza anche dai bambini più piccoli;
  • Cala Pulcino, Lampedusa (Sicilia): arrivare in questa spiaggia non è semplice, perché è necessario farsi strada fra rocce e vegetazione per più di mezz’ora di cammino, eppure una volta giunti nella famosa Cala Pulcino potrai godere di una splendida vista, di un fondale blu cobalto e di una sabbia quasi nivea;
  • Scala dei Turchi, Realmonte (Sicilia): si tratta di una spiaggia da visitare non soltanto in virtù dello straordinario paesaggio che offre – una parete di roccia tanto bianca da sembrare parte di un iceberg, da lontano – ma anche per la sua importanza storica.

    Infatti, deve il suo nome al fatto che gli Ottomani la utilizzassero come riparo naturale per celare la propria presenza e cogliere di sorpresa le città vicine per saccheggiarle.

Oltre a queste magnifiche spiagge, nella nostra penisola potrai trovare molti altri fondali cristallini dove staccare la mente e ritrovare la serenità: cosa aspetti?

© Riproduzione riservata
Leggi anche