Notizie.it logo

Spiagge vicino Milano, come raggiungerle con i mezzi

spiagge vicino milano

Staccare dalla vita caotica ti sembra impossibile? Sbagliato, le spiagge vicino Milano ti consoleranno.

Milano, con il cado, è destinata a diventare una città fantasma, almeno durante i mesi particolarmente bollenti. Ma per quanti siano costretti a trascorrere l’estate in loco, c’è sempre una soluzione, come le spiagge vicino Milano. Non disperate, e andiamo con ordine!

Il fine settimana è alle porte è ancora non si è decisa una destinazione per trascorrere un paio di giorni di mare, magari facendo un bagno fresco o respirando un’aria un po’ più vacanziera. In molti sono allo stesso tempo terrorizzati dal dover guidare per ore e ore in strade roventi, oppure temono di rimanere imbottigliati nel traffico e nel viavai squisitamente estivo (e come biasimarli!).

Ebbene, è comunque possibile trovare una soluzione che riesca a coniugare un week end fuori porta alla semplicità di poter comodamente viaggiare solo con asciugamano, infradito e costume. Moltissime infatti sono le spiagge – sia di mare che di laghi e fiumi – in cui è possibile arrivare utilizzando comodamente i mezzi pubblici.

Un modo facile, economico e soprattutto eco sostenibile per scoprire nuove mete turistiche senza per questo dover pianificare ogni singolo dettaglio di un viaggio in macchina. Lasciamoci trasportare!

Spiagge vicino Milano, il lago

Cominciamo da due mete particolarmente famose, che comunque non ci deluderanno. Il Lago di Como dista solo 65 km da Milano ed è facilmente raggiungibile consultando gli orari ferroviari Trenord. In partenza dalla Stazione Cadorna e dalla Stazione Centrale (ma con minor frequenza), il viaggio in treno si rivelerà fresco, piacevole e rapido (1h5m.) Il

Lago d’Iseo è invece il posto ideale per quanti preferiscono piccole spiaggette ed insenature tutte da scoprire. Non dimenticate la bellezza di Monte Isola. Arrivarci non sarà un problema: sul sito ufficiale Trenitalia infatti, è possibile acquistare il biglietto per usufruire anche del viaggio in traghetto. Una comodità unica, non è vero?

Spiagge vicino Milano, il mare

Per quanti siano invece desiderosi di togliere le scarpe e sentire il contatto con la sabbia umida, ecco qualche valida alternativa.

La riviera più vicina è quella ligure, distante circa 200 km. Ci sono molti collegamenti giornalieri fra Milano e Genova, e una volta giunti a destinazione non basta che scegliere la spiaggia che si adatta maggiormente alle vostre esigenze.

Boccadasse è un piccolo borgo che affaccia direttamente sulla riviera genovese. Lì, vi troverete davanti una spiaggetta rocciosa e un ammasso intricato di casette colorate dal taglio squadrato, il tutto circondato dall’odore di farinata appena sfornata! Per raggiungere questa oasi di pace basta prendere un autobus direttamente dalla stazione principale del capoluogo ligure, Porta Genova. In 30 minuti sarete già a fare una nuotata!

Altra valida alternativa è Sestri Levante. Due ore e trenta di viaggio in treno, vi porteranno ad ammirare alcune delle spiagge più belle della Liguria, a circa 50 km da Genova. Sestri è infatti ‘chiamata anche “città su due mari” a causa del suo centro storico, che è incorporato in un paesaggio incantevole e unico.

Una sottile penisola divide infatti il mare in due parti, la Baia del Silenzio e la Baia delle Favole.

Lungo la Riviera di Levante si estende la penisola di Portofino, circondata da una ricca vegetazione locale di castagni e ulivi. Sulla punta meridionale di questo promontorio, si apre una baia da sogno. Il luogo non è più il piccolo villaggio di pescatori di una volta ma è diventato una destinazione elegante e un piccolo, raffinato, esclusivo paradiso.

Meta ideale da raggiungere da Milano, affascina per i suoi tramonti e per i suoi colori. Dalla stazione di Santa Margherita Ligure partono direttamente gli autobus che vi consentiranno di respirare tutta l’aria di cui avrete bisogno: quella di una bella vacanza!

Insomma, le idee non mancano per quanti saranno costretti a rimanere in città! Per il resto, il nostro ultimo consiglio è quello di partire alla scoperta dei posti più belli del nostro Paese.

Basta poco!

© Riproduzione riservata
Leggi anche