Notizie.it logo

Le torri di Amsterdam

Centro medievale di Amsterdam non può avere grattacieli, ma quello che ha è torri: capolavori architettonici carichi di secoli di storia della città. Le torri che formavano parte del muro difensivo medievale della città, rappresentano la più antica architettura civile a Amsterdam, mentre campanili resilienti della città possono risalire ancora più indietro nel tempo.

il Munttoren (Mint Tower) emana un’aura di tranquillità anche in mezzo a uno dei più trafficati incroci della città – e non c’è da meravigliarsi. La Munttoren iniziato come uno di una coppia di torri che fiancheggiavano l’ingresso nelle mura della città; dopo il suo gemello è crollato in un incendio, è stato deciso che la città avrebbe ripristinato solo una delle due Torri.

Il Schreierstoren è una delle due torri difensive che rimangono da mura medievali della città (l’altro è il Montelbaanstoren, in basso), e la più antica per l’avvio. Perché il suo nome suona tanto come la parola olandese schreien “piangere”, la gente del posto (per non parlare di traduttori) scambiò il suo nome come la “Torre del Weeper”.

Le torri della chiesa di Amsterdam meritano un articolo sia per le loro ricche storie e come attrazioni turistiche: molti permettono ai visitatori di salire le ripide scale per ammirare le viste panoramiche dalla cima.

Questi includono il maestoso Westerkerk, che vanta il campanile più alto di Amsterdam, a 272 ft (85 metri).; i suoi 186 gradini portano i visitatori a una delle migliori viste della città.

© Riproduzione riservata
Leggi anche