Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Tour della Malesia: modernità e tradizioni

Tour della Malesia: modernità e tradizioni

Una guida attraverso le città imperdibili nel vostro viaggio in Malesia. Oltre alla famosissima Kuala Lumpur, con le imponenti Petronas Twin Towers, vi consigliamo la visita a George Town, seconda città della Malesia, dalla forte impronta coloniale, in cui è presente il tempio buddista più importante di tutto il paese; infine è d'obbligo una gita a Kota Kinabalu, sesta città malese per numero di abitanti, ed al parco nazionale Tunku Abdul Rahman, a soli 3 chilometri dalla costa.

Una guida attraverso le città imperdibili nel vostro viaggio in Malesia. Oltre alla famosissima Kuala Lumpur, con le imponenti Petronas Twin Towers, vi consigliamo la visita a George Town, seconda città della Malesia, dalla forte impronta coloniale, in cui è presente il tempio buddista più importante di tutto il paese; infine è d’obbligo una gita a Kota Kinabalu, sesta città malese per numero di abitanti, ed al parco nazionale Tunku Abdul Rahman, a soli 3 chilometri dalla costa.

Cosa vedere

La Malesia è un paese dell’Asia sudorientale ed è formato dalla Malesia Occidentale, o Peninsulare, il Territorio di Kuala Lumpur e di Putrajaya, e dalla Malesia Orientale. Inoltre, l’isola di Labuan, situata vicino le coste del Brunei, è considerata territorio malese.
La Malesia Occidentale confina a sud con Singapore, da cui è separata solamente da uno stretto. Grazie alla sua posizione, la Malesia è facilmente raggiungibile sia via mare, via terra ed in aereo. Il clima è equatoriale, con alte temperature, quasi impercettibile escursione termica annuale ed abbondanti precipitazioni; per questo, il periodo migliore per andare in Malesia è tra giugno ed agosto; certamente anche questo è comunque un periodo piovoso, ma d’altronde il clima malesiano regala acquazzoni praticamente tutto l’anno.

Se invece decidete di visitare una sola località, il consiglio è quello di verificare in base alla zona quali siano i periodi migliori. In Malesia tutto ciò che desiderate vedere, diventerà realtà; non solo imponenti metropoli come Kuala Lumpur, ma anche natura incontaminata del Borneo, distese di piantagioni di palme da olio, città affascinanti. Ad esempio, non potete perdervi il thè delle Cameron Highlands: è d’obbligo assaggiare il thè, poiché è una tradizione ereditata dall’epoca coloniale e le terre delle Cameron Highlands sono piene di piantagioni. Oltre a fantastiche degustazioni di thè, potrete ammirare cascate, fare trekking e meravigliose passeggiate ad alta quota. Un’altra esperienza che non potete permettervi di perdere è visitare una delle più antiche ed incontaminate foreste pluviali del pianeta: il parco nazionale Taman Negara. E’ il parco nazionale più antico della penisola e si trova nel cuore del territorio malese; qui potrete addentrarvi nella foresta con escursioni, gite in nave sul fiume o con dell’adrenalinico rafting.

Kuala Lumpur

E’ la capitale della Federazione della Malesia e la più grande città del paese, con 1 milione e mezzo di abitanti.

Oltre ad essere il centro economico e culturale della Malesia, Kuala Lumpur è anche la meta più importante del turismo del paese; dalla sua fondazione, in poco più di un secolo la città ha avuto una crescita inarrestabile, fino a diventare capitale del paese dopo l’indipendenza del 1957. Kuala Lumpur in malese vuol dire “confluenza fangosa”, ed il nome è dovuto al fatto che venne fondata nel 1857 alla confluenza di due fiumi. Oltre ad essere il centro economico e culturale della Malesia, Kuala Lumpur è anche la meta più importante del turismo del paese, poiché si presenta come una metropoli dinamica e cosmopolita, sicuramente una delle città più moderne di tutta l’Asia. Le sue bellissime Petronas Twin Towers danno a questa città un respiro internazionale; non perdetevi la vista mozzafiato dal famoso Skybridge che unisce le due torri a ben 171 metri d’altezza! Addentrandovi poi per le strade della città, dimenticherete la metropoli: le tipiche case a due piani nel quartiere di Chinatown e le bancarelle di cibo da strada vi affascineranno e verrete rapiti dai rumori e colori dei mercati popolari di KL.

George Town

E’ la seconda città malese per importanza, situata nella parte nord-orientale dell’isola di Penang; il nome della città è stato scelto dagli inglesi in onore di re Giorgio III.

La città venne fondata dagli inglesi nel 1786 come nuova base nello stretto di Malacca; infatti, molti monumenti ricordano il periodo inglese: tra i più famosi, il Fort Cornwallis con i suoi cannoni sulle mura e la chiesa anglicana di Saint George. Le affascinanti strade guarnite da edifici di stampo coloniale si fondono con i quartieri cinese ed indiano, donando una magia tutta particolare alla città. Se amate i templi buddisti, poi, non potete mancare una visita al tempio di Kek Lok Si, o tempio del Paradiso; questo è il più importante tempio buddista di tutta la Malesia. Infine, a soli 8 chilometri da George Town sarà possibile raggiungere Batu Ferringhi,una delle località marittime più famose di tutta la Malesia. Qui potrete soggiornare in bellissimi hotel di lusso e praticare tutti gli sport d’acqua che preferite, dalla vela, al surf, allo snorkeling.

Kota Kinabalu

E’ la sesta città della Malesia con il suo mezzo milione di abitanti; si trova sulla costa nord-occidentale del Borneo, affacciandosi quindi sul Mar Cinese Meridionale.

La città prende il nome dal monte Kinabalu, parte della catena montuosa del Crocker ed alto 4.095 metri, che domina il panorama est-nord-est. A soli tre chilometri dalla costa di Kota Kinabalu potrete immergervi nella natura più incontaminata del secondo parco nazionale della Malesia, ovvero il Tunku Abdul Rahman; con un’area totale di circa 50 chilometri quadrati, nel parco potrete visitare ben cinque isole con le rispettive barriere coralline e il cristallino mare circostante.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ZagatZagatZagat esiste dal 1979, raccogliendo le recensioni dei clienti sui vari ristoranti, bar e luoghi di intrattenimento di tutto il mondo. Prima ...