Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Treni Eurostar low cost da Londra ad Amsterdam

eurostar

La società Eurostar applica tariffe low cost sul treno diretto da Londra ad Amsterdam. Scopriamo insieme tutti i dettagli sulla promozione

Il treno Eurostar da Londra ad Amsterdam è stato inaugurato nel 2018. Ora, la società ha deciso di abbassare le tariffe con alcuni biglietti a prezzi scontati.

Treno Eurostar

Nel febbraio 2018 è stato inaugurato il treno Eurostar, con il primo viaggio diretto da Londra ad Amsterdam. Un viaggio dalla durata di quattro ore che parte dalla stazione di St. Pancras, a Londra, e giunge ad Amsterdam. E’ stato pensato come un’alternativa al classico viaggio in volo, che richiede molto più tempo di quello che ci si aspetta a causa del largo anticipo con cui è necessario presentarsi in aeroporto.

La società Eurostar, in questi giorni, ha deciso di applicare tariffe low cost per invogliare i passeggeri che ancora preferiscono il volo aereo al viaggio in treno.

Eurostar: tariffe low cost

I biglietti del treno Eurostar erano stati venduti lo scorso anno al prezzo promozionale di 35 sterline a tratta, circa 40 euro. In media, invece, un biglietto costa circa 100 euro, acquistandolo sul sito ufficiale.

Per incrementare i passeggeri del treno diretto Londra-Amsterdam, l’azienda ha messo in vendita i biglietti applicando un ulteriore sconto. Il prezzo è, ora, di 30 sterline a tratta, poco meno di 35 euro.

Il viaggio Londra-Amsterdam comprende due fermate intermedie: Rotterdam e Bruxelles. La stessa tariffa, pari a 30 sterline, viene applicata anche su coloro che si fermano a Rotterdam, permettendo comunque un risparmio rispetto al prezzo ordinario.

Si tratta di una promozione limitata nel tempo e, perciò, valida per i giorni 12,13,14 febbraio. I biglietti acquistati saranno spendibili per viaggi dal 25 al 28 febbraio. E’ bene ricordare, inoltre, che questa tariffa è valida solo per il viaggio di andata Londra-Amsterdam, ma non per il ritorno. L’offerta è valida solo per gli utenti di Facebook, Twitter, Google o in possesso di un account Eurostar. La tariffa scontata può essere applicata su due viaggi, uno al mattino e uno al pomeriggio.

Eurostar: alcuni problemi

La sfida lanciata da Eurostar ha come obbiettivo quello di incrementare il numero di passeggeri.

Ci sono, infatti, alcuni problemi che non permettono al servizio di funzionare come dovrebbe.

In primo luogo, non esiste un treno diretto per il ritorno. A causa di alcune difficoltà burocratiche con il controllo dei passaporti nelle città olandesi, non è possibile avere un collegamento diretto Amsterdam-Londra. Il viaggio, che parte dalla stazione centrale di Amsterdam, deve necessariamente fermarsi prima a Rotterdam e poi a Bruxelles, dove si dovrà attendere la coincidenza. Per questo motivo il viaggio di ritorno ha una durata di 4 ore e 42 minuti. La tariffa sopra riportata non è valida per il ritorno in quanto il treno Eurostar viaggia esclusivamente da Bruxelles a Londra. Questo problema dovrebbe essere risolto entro il 2019.

In secondo luogo, i prezzi di questi treni continuano ad essere più elevati dei viaggi aerei delle principali compagnie low cost. Inoltre, i voli da e per queste città sono molto più numerosi dei collegamenti ferroviari, se ne contano più di venti in un giorno.

Molte persone prendono il treno per viaggiare da Londra ad Amsterdam e l’aereo per il ritorno.

© Riproduzione riservata
Leggi anche