Notizie.it logo

Turismo spirituale nel Monastero di San Gregorio, come prenotare

Turismo spirituale nel Monastero di San Gregorio, come prenotare

Il Monastero risale a San Gregorio Magno (604) che trasformò la sua casa paterna in Monastero nello spirito di San Benedetto. Da qui il pontefice Gregorio inviò a Sant’Agostino ad evangelizzare l’Inghilterra (597). La comunità monastica si adopera per offrire a tutti coloro che lo desiderano il refrigerio spirituale della Lectio Divina e della lode liturgica. Tutti possono assistere alle messe (ore 11,30, feriali ore 18,30), ai vespri 19.00 e alle lodi 7.00. Funzioni accompagnate dal canto. Il sabato sera prima del canto dei Vespri, la comunità accoglie i laici per la Lectio Divina. Durante l’anno sono organizzati incontri di spiritualità. Si festeggia San Gregorio Magno il 12 marzo. Concerti vocali di musica da camera.

Convegni di filosofia e di teologia. Non vi è una foresteria vera e propria, ma è comunque possibile l’accoglienza di singole persone (uomini) per un’esperienza di vita spirituale o monastica. Vi è una piccola rivendita succursale della farmacia di camaldoli, che vende produzioni tipiche dell’artigianato monastico.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche