Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Valencia: i principali luoghi di interesse da visitare

oceanografic Valencia

Valencia offre tantissimo al turista: dai musei ai monumenti sino agli eventi folkloristici che si tengono in ogni periodo.

Valencia è la terza città della Spagna e si trova lungo la costa mediterranea. E’ rinomata e amata per le sue spiagge, il suo clima e sono tantissimi i musei da ammirare e da visitare. Valencia ha avuto la capacità di rinnovarsi nel tempo, diventando una meta molto ambita da tantissimi turisti ogni anno. Moltissimi sono gli edifici e i musei da visitare: da quelli futuristici, come la Città delle Arti e della Scienza, progettato da Santiago Calatrava sino al Museo della Scienza Principe Felipe sino al teatro dell’Opera e delle Arti, per non parlare del planetario e del suo acquario, il più grande d’Europa. Una città che saprà stupire il visitatore, anche per via dei molti eventi folkloristici che hanno luogo qui ogni anno e in qualsiasi periodo.

Città delle Arti e della Scienza

Monumenti e luoghi di interesse

Tra i principali monumenti e luoghi di interesse della città, vi è la Città delle Arti e delle Scienze: un progetto grandioso formato da quattro aree e che ogni anno è meta di 4 milioni di visitatori e fa della città spagnola un polo unico per quanto riguarda il valore artistico a livello europeo. E’ ricca di edifici storici, di mercati pittoreschi: il Mercato Central e il Mercado Colon. Le sue pazze, i suoi giardini sono ricchi di storia, come la Plaza de la Almoina che ricorda il periodo dei Mori e della civiltà cristiana rinascimentale.


Tra i monumenti da non perdere, vi sono sicuramente le Torres de Serranos, porte di accesso in stile gotico; la Lonja de La Seda del XIII secolo, Patrimonio Unesco; la Catedral de Valencia che ospita il Santo Graal, meta di pellegrini ogni anno; il campanile Torre Miguelete del XIV secolo, da cui si può ammirare una vista unica della città.

La Plaza dell’Ayuntamiento è il fulcro della città e ospita: l’Arena, la Estaciòn del Norte, il Municipio di Valencia, Il Palazzo delle Poste e la Plaza Redonda. Una piazza molto conosciuta, anche per via di molti eventi che si tengono qui nel mese di marzo. Se sei appassionato di animali, meritano una visita il BioParc e l’Oceanografic, il più grande acquario al mondo con tantissimi pesci e mammiferi che lo abitano.

Museo de Bellas Artes de Valencia

Musei più importanti

Se sei appassionato di arte, non puoi perderti alcuni dei musei più importanti della città. Il Museo di Belle Arti di Valencia Pio V ospita moltissimi dipinti del XV secol; mentre il Museo de Bellas Artes ospita opere dei Primitivi del XV secolo, con tele di Goya e Velazquez. Il Museo Fallero è noto per le fallas: pagliacci in legno di cui puoi trovare una rappresentazione di quelle vincenti, mentre le altre verranno bruciate.

Il Museo Historico Municipal offre uno scorcio sul passato, con testimonianze che raccontano la storia di Valencia, il suo passato, grazie anche all’uso di strumenti multimediali. Per gli appassionati di ceramica, il Museo Nacional de Ceramica, con collezioni uniche; L’Istituto Valenciano di Arte Moderna ospita, non solo opere pittoriche, ma anche altre correnti espressive, come la pop art e la fotografia.

Las Fallas Valencia

Eventi folkloristici di Valencia

Valencia è nota anche per le sue tradizioni e gli eventi folkloristici che si tengono ogni anno. Sono tantissime le feste e le tradizioni: dal Carnevale durante il periodo di febbraio sino alla Semana Santa alle celebrazioni di Pasqua al Corpus Christi a giugno, oltre ai falò di San Juan alla fine del mese di giugno. Tra gli eventi più importanti della città spagnola, vi è sicuramente Las Fallas: una settimana di festa con figure di cartapesta, fuochi di artificio e tantissimi falò ogni notte.

Nella notte compresa tra il 23 e il 24 giugno, Valencia ospita La noche de San Juan: una festa in cui si celebra l’arrivo del solstizio d’estate nell’emisfero nord. Durante questo evento, si accendono dei falò e si fa festa in spiaggia dando vita all’estate e alla sua libertà. L’ultimo mercoledì di agosto, a circa 40 km da Valencia, si tiene il Festival de La Tomatina: le strade della città si riempiono di musica, allegria e i partecipanti si sfidano lanciandosi pomodori.

Città di Valencia

Consigli utili per il vostro viaggio a Valencia

Se stai per pianificare un viaggio a Valencia, ecco una serie di consigli utili per vivere nel migliore dei modi questa esperienza in terra spagnola. A prescindere da quello che cerchi, sappi che questa città ti saprà conquistare, grazie alle sue tante attrazioni e ai luoghi da non perdere assolutamente. Il mezzo più comodo per raggiungerlo è sicuramente l’aereo che offre tantissimi collegamenti con diverse città italiane. L’aeroporto è molto vicino alla città e si può raggiungere con i mezzi.

E’ utile pianificare il proprio viaggio partendo dai monumenti e luoghi di interesse che vuoi visitare. Fai una lista sui monumenti, i musei che vuoi visitare e parti da quelli. Qualora decidessi di andare durante il periodo natalizio, sappi che le temperature non sono particolarmente rigide e quindi non dovresti soffrire particolarmente il freddo.

Appena arrivati a Valencia, sarebbe meglio acquistare la Valencia Tourist Card: una tessera che ti permette di avere sconti in musei, monumenti e ristoranti convenzionati, oltre a usufruire gratuitamente dei mezzi pubblici. Il prezzo cambia a seconda del tipo di tessera che vuoi acquistare.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Winelands, Sud AfricaWinelands, Sud AfricaLe Winelands sono situate ad est di Città del Capo tra bellissime montagne che creano panorami mozzafiato. La regione è ricca ...