Notizie.it logo

Valencia spiagge, libere e attrezzate: dove andare

valencia spiagge

In spiaggia a Valencia non ci si annoia, tra sport acquatici e momenti di relax.

Se parliamo di Valencia non possiamo non parlare delle sue meravigliose spiagge, ne sono presenti di vari tipi: da quelle a libero ingresso a quelle a pagamento, dalle attrezzate alle non attrezzate.

Valencia spiagge, dove andare

Oggi vi presenteremo alcune fra le numerose spiagge di Valencia.

Inizieremo con le spiagge dette urbane, vale a dire quelle spiagge vicine al porto che sono direttamente collegate alla cittadina spagnola e quindi facilmente raggiungibili anche a piedi.

La playa de la Malvarrosa

La spiaggia de la Malvarrosa è una spiaggia molto visitata dai turisti e dagli stessi cittadini, in questa spiaggia sono presenti oltre alle attrezzature classiche come sdraio e ombrelloni numerosi spazi dedicati allo svago, dai campi di beach volley fino all’intrattenimento per i più piccoli, ha anche un’accesso facilitato per i diversamente abili.

Potrete inoltre concedervi un pranzo in riva al mare data la presenza di alcuni ristoranti specializzati nei piatti tipici e non, alcuni dei ristoranti più frequentati in questa zona sono la Casa Isabel e la Casa Carmela.

La playa de las Arenas

La spiaggia las Arenas è in linea d’aria la spiaggia più vicina al porto, è facilmente raggiungibile sia a piedi sia con i mezzi pubblici e anche per questa sua posizione strategica la spiaggia è sempre molto affollata.

Sono molti i locali che animano l’intera area della spiaggia, sono infatti presenti: bar; ristoranti; campi da calcetto e da pallavolo e discoteche, questa pluralità di attrattive saprà offrire una valida alternativa al classico bagno in mare.

Playa de Pinedo

La playa de Pinedo è una delle tante spiagge valenciane insignite della bandiera blu, come le due precedentemente indicate anche questa spiaggia offre una discreta varietà di intrattenimento, sono anche qui presenti alcuni campetti da gioco, le docce, la possibilità di noleggiare lettino e ombrellone.

Questa spiaggia oltre alla vicinanza con una sede della croce rossa permette l’ingresso anche ai cani, l’importante è che vengano opportunamente controllati e tenuti al guinzaglio.

Playa de L’Arbre del Gos

La spiaggia Arbre del Gos contrariamente alle sopracitate è una spiaggia ai più sconosciuta, questo la rende una spiaggia particolarmente tranquilla e adatta al relax più totale.

Nonostante la scarsa occupazione offre vari servizi, uno dei più particolari è sicuramente la presenza di una pista ciclabile protetta.
Ha nelle sue vicinanze un parcheggio ed è facilmente raggiungibile tramite i mezzi pubblici.

Playa de el Saler

La playa de el Saler si trova all’interno di un parco naturale, nello specifico quello di Albufera, grazie alla sua posizione e alla sua formazione questa spiaggia è fortemente indicata per chi vuole praticare windsurf e kitesurf.

Data la sua discreta vastità e alle zone coperte dalla vegetazione, questa spiaggia è meta anche per i nudisti.
Questa zona presenta una vasta scelta in quanto a ristoranti, inoltre offre la possibilità di prendere una cabina, all’interno dell’impianto non mancano i sanitari, il personale addetto al soccorso e la presenza di un parcheggio.

Playa de Gandia

La playa de Gandia si trova a circa un’ora di strada da Valencia, distanza facilmente percorribile dai servizi taxi o autobus.
Questa spiaggia possiede varie passerelle in legno atte a facilitare il raggiungimento alla spiaggia alle famiglie con bambini nei passeggini o a persone diversamente abili.

La spiaggia oltre a dare la possibilità di noleggiare sdraio e quant’altro offre la possibilità di noleggiare attrezzatura specifica per praticare sport acquatici, sono inoltre numerose le strutture turistiche nei pressi della playa de Gandia.

Altre spiagge consigliate sono: La playa de Sagunto; la playa El Recatì; la playa de La Devesa e la playa de Garrofera.

© Riproduzione riservata
Leggi anche