Sardegna: le spiagge più belle della costa nord

La Sardegna e le tante spiagge come Sintino e La Pelosa sono rigogliose e note ai turisti e vacanzieri.

In Italia sono diverse le spiagge che si sono meritate il riconoscimento di Bandiera Blu per la limpidezza e il colore cristallino delle acque. Tra queste ci sono le spiagge del lato nord della Sardegna che sono veri e propri paradisi di natura e bellezza che andiamo a scoprire nei seguenti paragrafi.

Sardegna

L’isola della Sardegna si fa conoscere ai turisti e ai vacanzieri, non solo per la Costa Smeralda e i luoghi dove i vip trascorrono le vacanze, ma anche per molto altro. Questa regione è ricca di un mare smeraldo e di acque cristalline nelle quali potersi specchiare, rocce granitiche e macchia mediterranea. Per queste ragioni, è la meta perfetta di ogni vacanza.

Un’isola con tanti contrasti che seduce il viaggiatore con la sua storia, il patrimonio archeologico, si pensi ai nuraghi sino ad arrivare alla natura, alla gastronomia, ma anche all’ospitalità e all’accoglienza che solo il popolo sardo è in grado di riservare. Una meta indicata per i viaggi per tutte le cose belle che dona e regala.

Grazie alla sua natura selvaggia e lussureggiante, alla sua storia, la Sardegna sembra essere diversa da qualsiasi altro posto in Italia e non solo. Una terra ricca di meraviglie che offre spunti per ogni tipo di vacanza. Ideale anche per le vacanze in famiglia con i bambini che si potranno divertire e godere di ogni momento.

Per chi volesse saperne di più sulle migliori offerte per tutta la Sardegna può cliccare qui o sulla seguente immagine

1200x630 3

Sardegna: le migliori spiagge del nord

L’isola della Sardegna consta di ben 1800 chilometri di costa, ma oggi ci concentriamo esclusivamente sulle spiagge, gli isolotti del lato nord. La parte nord si caratterizza per le aree della Nurra e della Gallura procedendo nel senso orario da Alghero sino ad arrivare ad Olbia in un itinerario ricco di ciottoli e sabbia fine.

Una delle spiagge più belle che si incontrano in questo lato della costa è sicuramente Porto Ferro, molto amena anche se alquanto ventosa adatta per praticare il windsurf. Presenta una mezzaluna di sabbia fine e rossastra con molto verde che invita al relax. Proseguendo verso Stintino, si incontra La Pelosa con un fondale basso indicato per i bambini.

Chi non ama la troppa ressa e vuole luoghi più nascosti, Ezzi Mannu è l’ideale tra le spiagge della Sardegna con pochi ciottoli e acqua limpidissima. Nella zona della Gallura si trova la spiaggia di Li Cossi, molto romantica con le rocce in granito rosa dove si possono fare snorkeling e immersioni subacquee. Si raggiunge facilmente lungo un sentiero naturale da mozzare il fiato per la sua bellezza.

Gli amanti del surf trascorreranno il loro tempo a La Marinedda dove nel mese di agosto vi è anche una gara di livello internazionale. Monti Russu è una spiaggia adatta per chi ama la tranquillità anche se un po’ scomoda a causa dei pochi posti auto nelle vicinanze. Nell’Arcipelago della Maddalena si trova Cala Corsara da raggiungere in gommone o battello turistico.

Per risparmiare sui costi del viaggio e del pernottamento, un sito molto apprezzato per vacanze e soluzioni low cost è lastminute.com che mette a disposizione dei viaggiatori tariffe molto convenienti per ogni budget.

Scritto da redazione viaggiamo

Lascia un commento

Spiagge di Valencia libere e attrezzate: dove andare

Parigi: dove soggiornare e i quartieri più belli da vedere

Leggi anche
Contentsads.com