Programma il tuo viaggio

Sardegna: le spiagge più belle della costa sud

La Sardegna, nella costa sud, offre spiaggia di sabbia bianca come Tueredda anche per le famiglie.

Acque turchesi, un mare splendido e paesaggi incontaminati che sembra di essere ai tropici e non in Italia. Stiamo parlando della Sardegna, un’isola che può vantare tantissime spiagge adatte per giovani e per famiglie con bambini. Scopriamo insieme la costa sud dell’isola tra i paradisi più belli di sempre.

Sardegna

Il lato sud della Sardegna merita davvero una visita anche perché secondo i turisti e i vacanzieri è considerato una delle sue aree migliori. La costa poi, da questo lato, è davvero spettacolare grazie alle sue spiagge da sogno e un mare che non ha nulla da invidiare ai paradisi tropicali di aree come i Caraibi o le Maldive.

Le acque cristalline e la sabbia bianca insieme alla cucina dai gusti decisi sono sicuramente uno degli aspetti fondamentali di questa terra. Da nord a sud sono questi i tratti comuni di quest’isola sarda anche se è molto estesa e varia lungo le coste. In questa terra non è mai possibile annoiarsi anche grazie ai suoi tanti chilometri di coste.

Il sud della Sardegna si contraddistingue per una zona particolarmente eterogenea e vasta che va dal Golfo di Cagliari a quello di Oristano dove si trova il Campidano, la grande pianura di quest’isola. Rispetto al nord, si nota subito che le coste sono meno frastagliate e le spiagge si contraddistinguono per lunghe distese di sabbia.

Durante i periodi di alta stagione, il lato sud a differenza del nord risulta essere meno affollato, quindi indicato per chi non ama molto la ressa. Proprio qui come al nord, le spiagge sono paradisi caraibici e dal capoluogo Cagliari è possibile procedere verso la costa sud.

Per chi volesse saperne di più sulle migliori offerte per la Sardegna può cliccare qui o sulla seguente immagine

1200x630 3

Sardegna: spiagge imperdibili

Le spiagge del sud della Sardegna si caratterizzano per colori tropicali e vivaci ma anche per una ricchezza culturale molto vasta al punto che la rendono una delle tappe migliori per il turismo internazionale e non solo. Le spiagge lasciano senza fiato partendo da Capo Teulada e arrivando a Pula. Tueredda è una delle migliori per la sua caletta turchese e blu.

La spiaggia di Pula è una distesa di sabbia fine e bianca circondata dalle montagne che fanno da sfondo a questa area. Capo Ferrato è una di quelle spiagge da non perdere dal lato sud, nascosta tra le rocce e facilmente raggiungibile lungo i sentieri che si snodano fino a qui. Fare un bagno qui nell’attesa dell’alba è un’esperienza imperdibile.

Per le famiglie con bambini, la spiaggia di Cala Turno della Sardegna è l’ideale per chi cerca tranquillità e una fuga dai luoghi più affollati. Is Molentis, nota anche per uno spot, attira tantissimi vacanzieri grazie alla sua sabbia bianca e a una natura lussureggiante. Man mano che si procede verso Cagliari, dopo Villasimius, vi sono le cale sabbiose di Capo Boi con un mare pulito e servizi.

Non mancano poi le spiagge di Sa Colonia e Cala Cipolla che si caratterizzano per una sabbia bianca e dei ginepri secolari. Spiaggia Grande, nella zona di Sant’Antioco, è apprezzata perché strutturata con ombrelloni e barche.

Per risparmiare sui costi del viaggio e del pernottamento, un sito molto apprezzato per vacanze e soluzioni low cost è lastminute.com che mette a disposizione dei viaggiatori tariffe molto convenienti per ogni budget.

Scritto da redazione viaggiamo

Lascia un commento

Cosa vedere nel centro storico alla Maddalena: luoghi imperdibili

Malta: le migliori spiagge dell’isola

Leggi anche
Contentsads.com