Programma il tuo viaggio

Sardegna: le più belle spiagge della costa est

La Sardegna, dal lato est, offre diverse spiagge come Cala Liberotto e il Lido di Orrì, anche se non facilmente raggiungibili.

La Sardegna è una tappa vacanziera che attira molti turisti, non solo per il divertimento, ma anche per le sue belle spiagge. In questo itinerario oggi andiamo alla scoperta delle spiagge della costa est dove è possibile trovare aree in cui abbronzarsi tra sabbia fine e natura lussureggiante.

Sardegna

La costa est della Sardegna è l’ideale per chi cerca spiagge paradisiache ricche di sabbia fine. Proprio qui si trovano alcune delle spiagge più belle dove abbronzarsi, fare il bagno o semplicemente rilassarsi. Una zona facilmente raggiungibile grazie anche ai tanti voli charter raggiungibili da Olbia o da altri aeroporti della regione.

Una zona raggiungibile non solo in aereo, ma anche via mare grazie ai tanti traghetti che sbarcano nei porti di Olbia e di Golfo Aranci che sono collegati ad altrettanti porti come quelli di Livorno, di Genova o anche di Civitavecchia. I mezzi pubblici poi permettono di raggiungere qualsiasi luogo, anche se è possibile noleggiare una vettura.

La Sardegna vanta ben 1800 chilometri di coste, quindi può risultare difficile riuscire a visitarle tutte. In ogni spiaggia è possibile trovare ciò che si sta cercando e che può rendere la vacanza un momento da ricordare.

Per chi volesse saperne di più sulle migliori offerte per la Sardegna può cliccare qui o sulla seguente immagine

1200x630 3

Sardegna: spiagge a est

Da San Teodoro a Villasimius passando per Orosei o Arbatax sono solo alcune delle tante spiagge della zona est della Sardegna che valgono la pena per la vacanza. Sono spiagge nascoste da macchie di verde, dove si mescola natura lussureggiante e sabbia fine e bianchissima.

La spiaggia di Berchida è una delle più frequentate durante i mesi estivi grazie alla sua sabbia chiara e ai ginepri piegati dal vento. Immersa totalmente nella macchia mediterranea, è l’ideale per lunghe passeggiate. Un’altra oasi stupenda di quest’isola sarda è Cala Liberotto, immersa tra fichi d’India e sabbia chiara dai grani grossi.

Proseguendo in auto o in barca, a seconda delle proprie esigenze, si arriva a Cala Cartoe e Cala Osalla che si può raggiungere anche da Orosei. Una spiaggia caratterizzata dal suo mare blu e dalla sabbia fine. Secondo alcuni, Cala Luna è la spiaggia più bella del Mediterraneo con i suoi boschetti di oleandri e un mare di un blu cristallino.

Tra le altre spiagge, Cala Sisine con la sua sabbia di ciottoli bianchi e l’acqua trasparente dove specchiarsi; Cala Biriola con riflessi del mare di colore blu, cobalto e turchese. Nei dintorni di Arbatax, il lido di Orrì è noto per le sue spiagge limpide e bianchissime. Su Sirboni si caratterizza per rocce di porfido rosa e natura selvaggia, anche se si arriva soltanto a piedi poiché bisogna lasciare l’auto nel villaggio vicino.

Per risparmiare sui costi del viaggio e del pernottamento, un sito molto apprezzato per vacanze e soluzioni low cost è lastminute.com che mette a disposizione dei viaggiatori tariffe molto convenienti per ogni budget.

Scritto da Redazione Online

Lascia un commento

Creta on the road: le migliori tappe per una vacanza

Viaggi di gruppo organizzati? Perfetti per chi viaggia da solo

Leggi anche
Contentsads.com