Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Viaggi in auto, i controlli da fare prima di partire

viaggi auto

Quali sono i controlli da fare quando si viaggia in auto?

Il viaggio in auto è spesso finito al centro della nostra attenzione e dei nostri articoli, e oggi torniamo a occuparci di un aspetto molto importante, quello della sicurezza, provando a offrire cinque spunti e suggerimenti sui controlli da effettuare prima di mettersi in moto.
Booking.com

Viaggio in auto in sicurezza

Le vacanze estive ormai alle porte, e siamo entrati nella fase “calda” dell’anno, in cui ogni weekend è buono per mettersi alla guida per raggiungere le mete di relax, prima del grande e tradizionale esodo agostano. Ma quali sono i parametri e i fattori da valutare per partire in piena sicurezza e mettersi al riparo da intoppi, ostacoli e imprevisti che rischierebbero di rovinare l’umore, se non peggio?

Primo controllo, gli pneumatici

Uno dei primi aspetti da considerare in questo check up è la salute delle gomme, spesso trascurata: anche quest’anno si è svolta la campagna “Pneumatici Sotto Controllo”, mirata proprio a sensibilizzare gli automobilisti sulla necessità di badare alle coperture, visto che” guidare con pneumatici lisci, danneggiati, non conformi espone i conducenti ad un elevato rischio di incidente stradale e costituisce un gesto di irresponsabilità che si riflette negativamente anche su tutto il sistema della circolazione, di cui tutti noi siamo parte integrante”, come dice Giovanni Busacca, Direttore del Servizio Polizia Stradale nazionale.

Valutare gonfiaggio e usura

I primi rilievi da eseguire sono quelli relativi a gonfiaggio e usura delle coperture, che pure sono “ignorati” da oltre il 52 per cento degli automobilisti italiani, che circola appunto con gomme sottogonfiate o ormai logore, esponendosi ovviamente a maggiori rischi sulle strade. Inoltre, non bisogna trascurare le condizioni atmosferiche, che influiscono sul comportamento delle ruote.

Cambio gomme, quando è necessario

Qualora le gomme fossero ormai “a fine vita”, è bene non esitare a cambiarle e comprare un nuovo treno; ormai, l’acquisto di prodotti nuovi è facile e immediato anche via Internet, su siti specializzati e affidabili come euroimportpneumatici.com, e le possibilità di scelta sono sempre maggiori. Ad esempio, chi vuole un prodotto in grado di assicurare performance di qualità sia col caldo che magari in tratti freddi di montagna può optare sui migliori pneumatici 4 stagioni disponibili sul mercato, il segmento su cui si stanno orientando i grandi brand a suon di innovazioni.

Controllare il livello di olio motore e liquido di raffreddamento

Completate le operazioni sugli pneumatici, passiamo agli altri controlli preventivi che si possono eseguire anche in piena autonomia prima di partire; si parte dalla “banale” verifica del livello di olio e liquido di raffreddamento nelle rispettive vaschette, che non deve mai scendere sotto la soglia minima per evitare conseguenze spiacevoli al motore. Forse più difficile, soprattutto per chi non ha particolari esperienze, è controllare la situazione dei freni, ma anche in questo caso si può fare almeno una prima valutazione visiva.

L’impianto frenante

Senza essere esperti meccanici, si può infatti prestare attenzione ad alcuni dettagli, come l’eventuale presenza di anomalie sul pedale del freno, ed effettuare qualche prova a freddo e a caldo per testare il comportamento di pastiglie e dischi. In caso di dubbi sulla effettiva sicurezza della frenata, è bene comunque affidarsi a uno specialista di fiducia, che risolverà gli eventuali problemi riscontrati.

Come capire se la batteria è efficiente

Serve infine un piccolo apparecchio, il multimetro, per verificare il livello di carica della batteria della propria auto, che viene considerato efficiente quando è compreso tra i 12 e i 13 volt; la prova deve essere effettuata a motore rigorosamente spento e, come nel caso precedente, è meglio optare per un meccanico qualora sorgessero difficoltà o imprevisti.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Visitare l’Irlanda ruraleSebbene i visitatori siano alla ricerca di città più grandi come Dublino, in Irlanda vi sono molte destinazioni tranquille ...